mercoledì 31 agosto 2011

Uscite della settimana: dal 29/08 al 02/09

BUONI ACQUISTI!
30 agosto
-"La legione scomparsa" di Sutcliff Rosemary (ed. Mondadori, 16.00€): Nel 117 d.C, quattromila legionari della Nona legione marciarono nella nebbia per sedare una rivolta dei Britanni oltre il Vallo di Adriano e nessuno fece più ritorno. Anche l'Aquila, il simbolo di quella legione, svanì nel nulla insieme ai suoi soldati. Il giovane centurione Marco, però, vuole ritrovare l'Aquila e soprattutto suo padre, il comandante della legione scomparsa. La missione sembra impossibile, ma Marco non si dà per vinto e, fingendosi medico, setaccia insieme al fido Esca i territori delle tribù britanniche situate oltre il vallo, alla ricerca di tracce e indizi. Se il viaggio d'andata sarà privo di intoppi, quello di ritorno si trasformerà in un inseguimento mozzafiato tra montagne, laghi, boschi di betulle e paludi per riuscire a salvarsi la pelle e riportare a casa un tesoro che gli Epidi non hanno nessuna intenzione di lasciarsi sfuggire.



-"Il suo nome è passione" di Sobh Alawiya (ed. Mondadori, 19.50€): “Non è solo il mio amore, ma anche il mio compagno, la mia anima gemella, mio figlio, e qualcosa di più ancora, qualcosa che conosco e che posso descrivere con un unico nome: passione.” A dirlo è Nahla, una donna di cinquant’anni e voce narrante di questo romanzo in cui racconta la storia d’amore di lei, musulmana, per un cristiano. L’amore di una vita, anche se per forza di cose irrealizzato, o meglio incompiuto. Perché uno sviluppo ancorché frammentario e clandestino, l’ha avuto. Vero protagonista è però il corpo di Nahla, di cui lei osserva le trasformazioni nel tempo senza cedere alla disperazione. Ci racconta la sua storia nella relazione con l’amante eterno, ne esplora la memoria, ripercorrendo le esperienze che hanno segnato il suo rapporto con quel corpo. Senza rimpianti. Cinquant’anni non significano per lei la fine del desiderio. Anzi: “La consapevolezza della mia femminilità e del mio corpo è più forte oggi che nella mia gioventù”.


-"L'ultima Passione" di Antonio Forcellino (ed. Mondadori, 18.50€): 1547. In Vaticano, Michelangelo Buonarroti e papa Paolo III Farnese devono portare a termine le imprese a cui hanno dedicato l'intera esistenza. Il papa deve convincere i cardinali ad assegnare le città di Parma e Piacenza al proprio figlio, Pierluigi, macchiatosi dello stupro di un giovane vescovo. Michelangelo deve condurre a termine il dipinto della Crocefissione di Pietro nella Cappella Paolina, un manifesto della speciale devozione professata dall'artista e da un gruppo di scelti e potenti amici. Devozione considerata eretica dall'Inquisizione, che li spia e tende trappole per annientarli. Entrambi i due grandi vecchi, il papa e Michelangelo, saranno coinvolti in un complotto politico ordito dalle due fazioni che si scontrano all'ombra di San Pietro: il papa uscirà vincitore, Michelangelo sfiorerà la morte, ma avrà la certezza di essere lui, grazie alla sua passione e al suo talento, a sopravvivere all'abiezione della Chiesa e della famiglia papale...


-"La sposa del vampiro" di Syrie James (ed. Piemme, 19.90€): Mina Harker non avrebbe mai pensato che quella tranquilla estate, carica di aspettative per il futuro, in attesa del suo imminente matrimonio, avrebbe cambiato la sua vita per sempre. Mentre aspetta Jonathan, il suo fidanzato, di ritorno da un viaggio d'affari, Mina incontra Mr Wagner, un uomo misterioso con un sensuale accento straniero, dal quale non riesce a distogliere i pensieri, come calamitata da una forza oscura. Da quel momento le sue notti si affollano di strani incubi, quasi a profetizzare un'imminente tragedia, mentre l'attrazione per il giovane diventa così irresistibile da condurla inesorabilmente tra le sue braccia. Nemmeno il rassicurante ritorno di Jonathan e il matrimonio le portano serenità, e la prospettiva di una vita felice sembra compromessa. Mr Wagner, che lei non riesce a dimenticare, ha gettato un'ombra sulla genuinità dei suoi sentimenti per Jonathan, e non potrebbe essere diversamente, perché il potere di seduzione di Mr Wagner non è umano, ma sovrumano. Mina scopre, infatti, che il suo amante non è altro che il capostipite di tutti i vampiri: il conte Dracula in persona, che vuole renderla immortale e farla sua per sempre. E mentre Jonathan organizza una vera e propria caccia per eliminare il rivale, un nuovo mondo interiore si svela a Mina, innamorata e al tempo stesso soggiogata dal più vorace predatore di pensieri, incapace di distinguere il vero amore dal falso e di decidere tra i due.


-"Il vessillo di porpora" di Colombo Massimiliano (ed. Piemme, 19.50€): Britannia, 61 d.C. Da qualche anno l’isola è sotto il giogo romano, ma le popolazioni locali sono lungi dall’essere domate, anche se l’odio tra le tribù prevale su quello per Roma. Quando però lo stolto governatore Svetonio umilia la regina degli Iceni, Budicca, facendola frustare e violando le sue due figlie, l’insurrezione divampa. L’orda dei ribelli incede al comando della regina dai capelli di fuoco, distruggendo edifici, amicizie e amori, mentre le quattro legioni di stanza in Britannia si preparano a un’incerta battaglia contro il più temibile dei nemici: la sete di libertà.


-"Oltre il paradiso" di Ez Eldin Mansoura (ed. Piemme, 15.00€): Sono passati anni dall'ultima volta che Salma ha messo piede nella casa bianca, sulle sponde del Nilo, dov'è nata. Ne era fuggita perché non sopportava più il peso di tutti gli sguardi in cui leggeva solo delusione. Non c'era posto per una ragazza normale nella sua famiglia: avrebbe dovuto essere diversa, speciale, ma non ci era riuscita. Per questo Salma aveva deciso di andarsene, di trasferirsi al Cairo, di iscriversi alla facoltà di Giornalismo e di costruire la propria vita da sola. Ben presto, però, si è resa conto che i nodi che la legano a quel luogo non possono essere sciolti fuggendo, non può esserci un futuro per lei se prima non accetta il proprio passato. Così, ha fatto i bagagli ed è tornata dove tutto ha avuto inizio. Una volta nella sua vecchia stanza, i ricordi dell'infanzia riaffiorano uno a uno, e Salma è costretta ad affrontare ciò che più di ogni altra cosa l'ha spinta ad andarsene: Gamila, la sua migliore amica, quella con cui per anni ha condiviso tutto. Fin da piccole erano inseparabili e diverse: Salma amava essere al centro dell'attenzione. Gamila, molto timida, preferiva rendersi invisibile dietro le spalle dell'amica. Un giorno, però, tutto era cambiato: Gamila se ne era andata, aveva studiato, era diventata una donna indipendente, moderna, era riuscita ad affrancarsi dal mondo ancestrale e magico di sua madre. Mentre Salma era rimasta sola a impilare i giorni uno sull'altro, senza mai viverli davvero. Gamila si era sbarazzata di lei.


-"E' il giorno del giudizio e non so cosa mettermi" di Laurie Notaro (ed. economica Piemme, 10.50€): «Avevo desiderato un bravo ragazzo per tutta la vita e quando finalmente ne avevo trovato uno, non avevo idea di cosa farmene. Mi chiamava quando diceva che mi avrebbe chiamata. Mi teneva la mano anche se gli altri ci guardavano. Aveva una macchina tutta sua che, per di più, andava. La sua ex ragazza viveva in un altro Stato e anche se al momento era incinta, il responsabile era un altro uomo. Una notte, dopo una serata di bisboccia, mi disse che mi amava e il giorno dopo non si rimangiò affatto quello che aveva detto. Come ci si comporta con un ragazzo così? Io non ne avevo idea. Tutto quello che riuscivo a fare era continuare ad aspettare che il Vero Ragazzo in lui venisse fuori, perché sapevo che quella vile creatura doveva aggirarsi da qualche parte lì dentro. Voglio dire, è innato. Questo, pensavo, era solo il più paziente e affettuoso sociopatico che avessi mai frequentato. Ero disorientata, perché se lui era davvero un Bravo Ragazzo, il peso sulle mie spalle era insopportabile. Perché significava che dovevo tenermelo; se lo spaventavo, o lo facevo scappare, non ne avrei mai scovato un altro come lui.»E le vicissitudini di Laurie non sono ancora finite. Perché questo ragazzo perfetto, incurante dei suoi chili di troppo, del suo neo sotto il labbro, e di tutti i difetti che lei ostenta appositamente, le chiede di sposarlo. È il panico. Laurie non si era mai immaginata in abito bianco, neanche da bambina, e ora deve scegliersi un vestito da sposa. Vero. Possibilmente prima della data della cerimonia. Alle prese con tulle e crinoline, ansia prematrimoniale e ricerca del lavoro, Laurie scopre che la vita non diventa necessariamente più facile quando si cresce. Però può diventare molto più divertente.


-"Il giardino dorato" di Harry Bernstein (ed. economica Piemme, 9.00€): Si conobbero a un ballo alla Webster Hall di New York e si innamorarono fin dal primo sguardo. Era il 1935 e poco dopo Harry e Ruby erano sposati.Dal loro primo appartamento, una stanza ammobiliata nell’Upper West Side, agli anni nel Greenwich Village, al centro della scena artistica newyorchese e circondati da ballerini, musicisti e scrittori, fino alla scelta di trasferirsi in una comunità per anziani nel New Jersey, la loro è la parabola del grande sogno americano.Insieme, attraverso la Grande Depressione, la guerra mondiale, il Maccartismo. Insieme, nei momenti duri – licenziamenti, crisi – e in quelli felici – l’acquisto della prima casa, la nascita dei due figli. Una storia d’amore durata quasi settant’anni.Poi succede l’inevitabile: Ruby si ammala di leucemia e muore. Uno dei due doveva essere il primo, lo sapevano, ma Harry rimane improvvisamente solo: un’esperienza del tutto nuova e devastante. Così si mette a scrivere. Le parole arrivano da lontano, seguendo il flusso della memoria.Indietro nel tempo, fino alla cittadina operaia del Lancashire in cui ha trascorso l’infanzia e alla strada di ciottoli sotto casa, divisa da un muro invisibile di pregiudizi e ideologie. E poi al primo giorno in America, dopo la scelta della madre di lasciarsi tutto alle spalle per emigrare a Chicago. Indietro nel tempo, al suo arrivo in una New York in ginocchio per la crisi del ’29, per poi perdersi nel ricordo del suo grande amore. E del giardino dorato costruito insieme, in cui ora ama passeggiare ripensando a Ruby.


-"Il paziente" di Nicci French (ed. Sperling e Kupfer, 19.90€): Londra. Un bambino dai capelli rossi è scomparso: il caso è su tutti i giornali, con tanto di dettagli macabri e orribili illazioni; la polizia è impotente; l'opinione pubblica è scossa. Frieda Klein, giovane psicanalista londinese, non potrebbe essere più lontana da tanto clamore. Il suo lavoro è già fin troppo intenso, con tutto il male di cui deve farsi carico esplorando la mente di persone turbate. La cronaca può aspettare. Finché arriva da lei un nuovo paziente, Alan. A quel punto, Frieda deve fare i conti con l'orrore della realtà più vera. Perché Alan, tormentato da inquietanti visioni, continua a vedere proprio il viso di un bambino dai capelli rossi...


-"Il rovescio del buio" di Petrizzo Francesca (ed. Frassinelli, 17.50€): Marta ha diciotto anni e come molte ragazze della sua età frequenta il liceo, ha un'amica del cuore con la "quale confidarsi, ed è innamorata. Le sue giornate, però, sono segnate dalla tragedia; il fratellino minore, Marco, di quattordici anni, è malato da tempo e, nonostante le cure, tutti in famiglia sanno che presto morirà. Anche lui è consapevole del proprio destino, ma cerca di essere positivo per sua madre, mentre è alla sorella che confida i suoi stati d'animo. Marta è forte, ma ha bisognò di sentirsi viva, e allora vince ogni timidezza e avvicina Stefano, il più bel ragazzo della classe, del quale temeva di non essere all'altezza. Invece lui si lascia subito amare e in una notte di abbandono i due ragazzi fanno l'amore. Sembra una storia destinata a durare, un compenso per Marta al lutto del fratello. Ma anche Stefano nasconde un vuoto profondo, che lascia Marta senza respiro. E infine lei, sola, dovrà affrontare, come una sopravvissuta, l'ingresso nella terra ignota della vita adulta.


-"La fidanzata inopportuna" di Natasha Solomons (ed. Frassinelli, 19.00€): È la primavera del 1938 quando Elise Landau arriva a Tyneford House, un'antica dimora dove ha trovato posto come cameriera. Le leggi razziali l'hanno costretta a emigrare da sola in Inghilterra, lasciando la sua amata Austria. Solo un filo di perle della mamma, nascosto gelosamente sotto la divisa da lavoro, le ricorda la sua vita di ragazza della colta borghesia ebrea di Vienna. A Tyneford non le saranno risparmiati umiliazioni e dolori, ma lì Elise saprà reinventarsi e imparerà anche che si può amare più di una volta. Perché la guerra è imminente e il mondo sta cambiando...


-"La sfuriata di Bet" di Christian Frascella (ed. Einaudi, 17.00€): La storia di una diciassettenne vitale e arrabbiatissima, che incarna la rabbia di un’intera generazione incatenata e muta. Bet ha diciassette anni e i «lineamenti di una guerriera apache». «Detestata dalle ragazze e occhieggiata dai maschi», non è bella ma fa tipo. Ripete il terzo anno di liceo e abita in barriera di Milano, a Torino. Bet, come molti adolescenti, ce l’ha con il mondo. Con il padre, ex operaio e attivista politico che l’ha abbandonata per trasferirsi nella capitale. Con la madre che non riesce a tenerle testa per quanto si sforzi, e con il suo passivo compagno Leonardo. Con il guardone del palazzo, che non smette di spiarla. Con i professori annoiati e noiosi, che a scuola recitano la solita pappardella e soffocano la creatività degli alunni. Con la gente che ha perso la voglia di ribellarsi alle ingiustizie. Con l’Italia sempre più oppressa e opprimente. Bet, insomma, è incazzata nera. Con tutti e con tutto. Persino con se stessa. Perché anni prima non è riuscita a salvare da un incidente Martina, la sorella più piccola. A differenza di molti adolescenti, però, Bet proprio non ce la fa a frenare la lingua. E cerca di aggiustare il mondo a modo suo, goffamente. Si oppone allo sfratto di una vecchietta e si guadagna una giornata in commissariato; combina un bel casino cercando di mettere insieme una sua amica incinta con l’ignaro padre del bambino; organizza uno sciopero nella fabbrica dove lavora sua madre e quasi le fa perdere il posto. E come non bastasse, quello stesso giorno s’intrufola nell’ufficio del preside e s’incatena al termosifone. Con una sola parola d’ordine: silenzio a oltranza. Arrivano la polizia, i giornalisti. E lei zitta. Alla fine sbotta, per venti minuti, senza risparmiare nessuno. Conclusione di una giornata rivoluzionaria. Ma il mattino dopo, accade l’imprevisto...


-"Cento giorni" di Lukas Barfuss (ed. Einaudi, 15.00€): David Hohl, uno svizzero tranquillo. Nel 1990 parte per il Ruanda, per aggregarsi a un importante progetto di cooperazione. Nel panorama africano, il paese è una positiva anomalia con allevamenti di bestiame, con programmi di riforestazione, con una situazione politica tutto sommato stabile. La collaborazione funziona, i risultati non mancano. Ingenuo e idealista, Hohl stenta a comprendere una realtà radicalmente altra, un universo enigmatico, talvolta minaccioso e in ogni caso non valutabile in base ai parametri occidentali. Nel rapporto con l'affascinante Agathe, una donna dalla sensualità dirompente, intuisce forse di trovarsi di fronte a questo baratro di incomprensione. Ma non è sufficiente: nonostante tutte le avvisaglie, nei quattro anni che trascorre nel paese non si rende conto della tragedia che si sta preparando. E così scivola, quasi impercettibilmente, in un incubo: quando, nella primavera del 1994, ha inizio il massacro, cerca di tenere i contatti con la donna - che con gli anni ha maturato una sua coscienza politica e muore di colera in un campo profughi -, non parte con gli altri occidentali, per cento giorni rimane recluso nella sua abitazione e diventa così testimone e in qualche modo complice del genocidio che costò la vita a quasi un milione di persone.


-"Caucasia" di Danzy Senna (ed. Dalai, 20.00€): Birdie è figlia di una coppia mista – il padre è un intellettuale di colore, la madre proviene da una famiglia wasp del new england ed è coinvolta nel movimento per i diritti civili – e cresce nella Boston della metà degli anni Settanta. Lei è più simile alla madre – il colore della sua pelle è così chiaro che potrebbe essere scambiata per bianca – mentre la sorella maggiore, Cole, la preferita di entrambi i genitori, è una meravigliosa bellezza nera. Quando le tensioni che hanno sempre accompagnato il rapporto tra i genitori esplodono, e i due divorziano, la famiglia va in mille pezzi: il padre si trasferisce in Brasile con la nuova compagna e porta con sé Cole, per poterla far crescere in un ambiente in cui non possa essere discriminata perché nera. La madre, invece, inizierà a vagare con Birdie per gli Stati Uniti, convincendosi di essere inseguita dalle autorità a causa della sua attività politica. Cambieranno città, nome, Birdie inizierà addirittura a farsi passare per bianca. Ma il suo grande dolore è rappresentato dalla perdita della sorella, con cui aveva costruito un rapporto simbiotico e magico. Quando infine lei e la madre sembreranno trovare una stabilità nel new Hampshire, Birdie potrà finalmente affrontare i fantasmi del suo rapporto con i familiari, e con tenacia e senza mai perdere la speranza riuscirà a riannodare quel filo che pareva essersi definitivamente spezzato.


1 settembre
-"Blue" di Kerstin Gier (ed. Corbaccio, 16.60€):Viaggiatrice nel passato suo malgrado per un dono di famiglia, Gwen, giovane londinese che vorrebbe avere a che fare con i problemi tipici della sua età e dei suoi compagni di scuola, si trova catapultata da un secolo all'altro con una pericolosa missione da compiere. Peccato che non sappia di chi può fidarsi, dei Guardiani del Tempo o del terribile Conte di Saint Germain, dell'affascinante ma scostante Gideon o dell'invidiosa cugina Charlotte. A un certo punto l'unico vero amico sembra essere Xemerius... un gargoyle col muso di gatto…


-"The gap" di Michele Jaffre (ed. Fanucci, 16.00€): Quando Jane si trasferisce a Newark, la nuova scuola le sembra meraviglia: fa subito amicizia con le due ragazze più in vista dell'istituto, Kate e Langley, entrambe ricchissime e bellissime. Il trio diventa inseparabile e il loro tempo trascorre senza preoccupazioni tra la scelta di un abito e i commenti sui ragazzi. Una notte, però, Jane viene scaraventata da un'auto in corsa e finisce priva di sensi in un cespuglio di rose. Quando si risveglia in ospedale, non ricorda nulla di quanto è accaduto e il suo corpo è completamente paralizzato; inoltre riceve strani regali da un ammiratore che rimane nell'ombra e una serie di telefonate minacciose. Tutte le persone che le stanno attorno sono convinte che Jane abbia delle allucinazioni causate dai medicinali, ma un po' alla volta lei riesce a mettere insieme i pezzi e a ricostruire la sera dell'incidente. Jane sarà costretta a ricredersi sull'onestà delle persone che riteneva amiche, ma in compenso, la permanenza in ospedale porterà nella sua vita una nuova e inaspettata conoscenza davvero interessante...


-"Appuntamento al buio" di Rachel Caine (ed. Fanucci, 15.00€):Nella città di Morganville, i vampiri e gli umani vivono in una condizione di relativa pace. La giovane studentessa Claire Danvers non sembra esserne molto convinta, soprattutto dopo l’arrivo di un certo Bishop, un antico vampiro appartenente alla vecchia guardia che sembra non fare nulla per aggiungere un po’ di armonia alla vita della comunità di Morganville. Di sicuro ha in mente un piano diabolico e sinistro che ha a che fare con la vita e la morte degli abitanti di Morganville. Ed è solo in occasione di un ballo, frequentato da vampiri e umani, che Claire si rende conto della trappola che è stata preparata appositamente per lei.


-"La paura del saggio" di Patrick Rothfuss (ed. Fanucci, 19.90€): questa è la storia di un uomo che insegue la verità di una leggenda e strada facendo diventa egli stesso una leggenda. Il giovane Kvothe è ancora alle prese con gli studi all’Accademia e con i suoi esperimenti, ma il carattere, focoso e ribelle quanto la sua chioma, e una lingua tagliente, affilata come una spada, gli hanno procurato diversi nemici. La rivalità crescente con un influente membro della nobiltà lo costringe a lasciare l’Accademia e a cercare fortuna altrove. Solo, alla deriva e senza un soldo, si reca nel regno di Vintas, dove si lascia coinvolgere dagli intrighi di corte, scopre il fallito tentativo di un assassinio e, a capo di una truppa di mercenari, indaga il mistero di chi – o cosa – minacci i viaggiatori della King’s Road. Nel frattempo, prosegue la sua incessante ricerca su Amyr e Chandrian. E mentre Kvothe muove i primi passi come eroe, scopre quanto sia difficile la vita per un uomo che, dopo aver acquisito poteri strabilianti grazie alle esperienze rischiose e straordinarie che ha vissuto, sta diventando una leggenda del suo tempo.


-"La notte dei biplani" di Morosinotto Davide (ed. Fanucci, 10.00€): Dicembre 1915. Il Regno Unito e gli Imperi Centrali si combattono nella prima guerra mondiale. Il mondo però è diverso da come lo conosciamo: l'informatica ha precorso i tempi, urtando allo sviluppo di una primitiva rete compunet. Aerei, sottomarini e carri armati vengono guidati attraverso complessi confutatori elettronici chiamati BOT, che si interfacciano direttamente con il cervello del pilota. Mentre le truppe si affrontano nel fango delle trincee, gli aviatori BOT vengono decimati da una misteriosa malattia. Per provare a debellare l'epidemia, i governi iniziano ad arruolare ragazzi adolescenti, che dimostrano una maggiore resistenza al virus. Sullo sfondo del terribile conflitto globale si intrecciano le storie di tre amici molto diversi tra loro: Arthur Maddox, il rampollo di una ricca famiglia. Mary Tucker, la cameriera dei Maddox, che sogna di diventare una pilota, e infine John, che lavora con il padre nelle miniere di stagno ed è convinto dei propri ideali di pace. Le loro vite scorrono tranquille tra le campagne della Cornovaglia, finché un giorno lo zio di Arthur scompare nel nulla lasciando ai ragazzi un enigmatico Congegno. È l'inizio di una grande avventura, che porterà i tre amici ad andare incontro al proprio destino.


-"Una sfortunata mattina di mezza estate" di Will Self (ed. Fanucci, 10.00€): Durante una vacanza in un insolito continente-isola non meglio specificato, Tom Brodzinski decide di smettere di fumare. Ma una banale disattenzione si trasforma nella sua rovina. Il mozzicone dell’ultima sigaretta lanciato dalla finestra della camera d’albergo atterra sulla testa di un suo conterraneo, l’anziano Reggie Lincoln. Per le leggi del Paese si tratta di una grave aggressione intenzionale. Ma il peggio deve ancora arrivare: la giovane moglie di Lincoln fa parte di una fiera tribù mistica del deserto le cui usanze sono sancite e riconosciute dallo Stato. Come gesto riparatore Tom intraprende un pericoloso viaggio attraverso il continente-isola, addentrandosi nell’arido cuore di quella strana terra. Sarebbe tutto più facile se la pena non gli imponesse come compagno di viaggio Brian Prentice, anche lui colpevole di un crimine e sospettato da Brodzinski di essere un pedofilo. Il loro viaggio di redenzione attraverso un territorio devastato da una folle guerra
e dominato da complesse logiche tribali assumerà sempre di più i contorni surreali di un inquietante e paradossale incubo.


-"Blue moon" di Alyson Noel (ed. economica Fanucci, 6.50€): Quando Ever scopre di avere delle nuove straordinarie capacità, il suo obiettivo fondamentale diventa quello di imparare a conoscerle e gestirle. Intenzionata a mettercela tutta, intraprende il viaggio nel regno seducente degli Immortali con il fidanzato Damen, che la introduce all’esplorazione dell’ignoto. Ma mentre i poteri della ragazza si accrescono, al giovane sta capitando qualcosa di oscuro che si manifesta sotto forma di una misteriosa malattia, in seguito alla quale i suoi poteri iniziano a scomparire. L’ignota minaccia incombe su Damen, mettendo a repentaglio la sua memoria, la sua identità e addirittura la sua stessa vita. Decisa a salvarlo a ogni costo, Ever si addentra nella dimensione mistica di Summerland, dove tra inaspettate rivelazioni e terrificanti ombre che si annidano nel passato di Damen, scopre un antichissimo testo che rivela le formule del funzionamento del tempo. La luna blu si avvicina: è giunto per Ever il momento di scegliere se riportare indietro l’orologio e sottrarre all’incidente mortale la sua famiglia, oppure restare nel presente e mettere in salvo Damen, che diventa ogni giorno più debole...


-"Bacio sacro" di Melissa De La Cruz (ed. economica Fanucci, 6.50€): Schuyler Van Alen vuole scoprire a tutti i costi cosa ci sia dietro la misteriosa morte di alcuni giovani vampiri. Insieme al suo migliore amico, Oliver, si reca in Italia, sperando di riuscire a trovare laggiù l'unico uomo al mondo che potrebbe aiutarla, suo nonno. Nel frattempo, a New York, fervono i preparativi per il Ballo dei Quattrocento, una festa di gala esclusiva alla quale partecipano i più ricchi, potenti e "inumani" abitanti della città: un'occasione alla quale i Sangue Blu non possono certo mancare. Ma è durante il ballo in maschera che segue il ricevimento, organizzato dall'astuta Mimi Porce, che il pericolo più mortale potrebbe rivelarsi. Nascosto dietro una maschera, c'è qualcosa che cambierà per sempre la vita di un giovane vampiro...


-"TVUKDB. Il mio cuore per te" di Valentina F. (ed. economica Fanucci, 6.50€): E' finita la scuola, le vacanze sono ormai vicine e per Valentina, Vale per gli amici, tutto va per il verso giusto: lei e Marco si amano alla follia e passano intere giornate a baciarsi e a coccolarsi in riva al mare. Non solo: a breve arriverà anche una fantastica sorellina di nome Giulia. Cosa può desiderare di più dalla vita? Poi arriva l’invito di Marta a trascorrere un’avventura mozzafiato da sole in campeggio. E così tra l’euforia, le risate, le prime notti sul materassino, gli incontri ravvicinati con i millepiedi, le incursioni notturne in spiaggia... un nuovo incontro, il bagno di mezzanotte e un bacio che sa di salato, tutto sembra complicarsi. Ma il tempo passa in fretta e l’autunno è dietro l’angolo con le lezioni che ricominciano, gli allenamenti di pallanuoto di Marco che non finiscono mai, Giulia che sembra essere il centro del mondo e un improvviso viaggio a Londra.
E Valentina, bella più che mai, corre veloce come il vento, e presto capirà quanto vale il suo amore per Marco e l’affetto di chi le sta intorno...


-"La cacciatrice di anime" di Jones Darynda (ed. Leggereditore, 10.00€): Charley Davidson ricorda ogni singolo istante della sua esistenza. E sin dalla nascita è in grado di comunicare con i morti. Ma deve anche aiutarli ad attraversare la luce e a lasciare per sempre la vita. Come se ciò non bastasse, collabora con la polizia per risolvere i casi di omicidio che imperversano nella città: è un investigatore privato di successo. Dalla sua ha un carattere esplosivo e una determinazione che la aiuta a non perdere mai di vista la realtà. Da qualche mese, poi, è accompagnata giorno e notte da una presenza eterea e oscura, sensuale e terribilmente familiare. Ma chi è questo essere così affascinante e misterioso che le impedisce di concentrarsi, che la distrae, facendole desiderare solo una cosa? E così, un altro mistero si aggiunge ai casi che deve risolvere. Non ha un attimo di tregua, fra piste da seguire, tracce da decifrare e pericoli sempre in agguato... Entra in un mondo popolato di personaggi intriganti, presenze seducenti e pericolose... e lasciati spiazzare dall’ironia di un’autrice travolgente che farà parlare di sé.


-"Il bacio del demone" di Eve Silver (ed. Leggereditore, 10.00€): Clea Masters, giovane studentessa di medicina, sa di essere unica. Da quando i suoi genitori sono morti, una forza incredibile si è insinuata dentro di lei, per esplodere solo nei momenti di estremo pericolo. Tuttavia preferisce non indagare, fino a quando un demone la attacca, scaraventandola in un mondo del quale lei non sospettava nemmeno lontanamente l’esistenza. Il suo unico alleato sarà un uomo letale, e seducente come nessuno, che risveglierà in lei un desiderio più forte di qualsiasi fantasia... Ciarran D’Arbois non lascerà che a Clea accada nulla. E non solamente per dovere... In lei vede una forza dirompente, ma anche un corpo irresistibile, fatto per essere accarezzato. Nel frattempo però, i demoni sono intenzionati ad abbattere il portale che Ciarran deve proteggere con tutte le sue forze, fino all’ultimo respiro. Ciarran teme che Clea sia la chiave destinata a portare a termine questo oscuro progetto, e ora che i nemici sono sempre più vicini, i due amanti hanno una sola speranza. Cosa sarà più letale, la passione o i poteri tenebrosi che entrambi custodiscono dentro di sé? Il primo capitolo di una trilogia che vi trascinerà in una dimensione dove per salvarsi si può fare di tutto, tranne rinunciare all’amore vero.


-"Grida per me" di Karen Rose (ed. Leggereditore): Tredici anni fa Dutton è stato il teatro di crimini atroci, e ora il passato sembra ripetersi. Daniel, agente speciale dell’Fbi, nonché fratello di un terribile serial killer, dovrà svelare la chiave dei crimini commessi se vorrà salvare la donna che ama. La paura è tornata a farsi sentire a Dutton. Un assassino implacabile gira per le strade della città. Dopo anni di assenza, anche Daniel Vartanian è tornato a Dutton. Ufficialmente è stato incaricato di seguire il caso, in realtà deve risolvere un terribile mistero familiare. Recentemente ha ritrovato delle fotografie scattate da suo fratello, e tenute nascoste per diversi anni. Ciò che si presenta ai suoi occhi è un orrore inimmaginabile. Suo fratello è morto e ora lui non può far altro che ritrovare i corpi delle giovani donne ritratte e incastrare l’assassino. Alex Fallon non riesce a liberarsi del proprio trascorso. La sua famiglia è andata in frantumi dopo l’assassinio della sorella, e ora con la scomparsa della sorellastra Bailey, il destino sembra accanirsi su di loro. Mentre la vita di Bailey si trova appesa a un filo sottile, e gli eventi si succedono a un ritmo vertiginoso, Daniel e Alex dovranno confrontarsi con la voce del passato, prima che sia troppo tardi...


-"Il bacio eterno" di Lara Adrian (ed. Leggereditore, 10.00€): Quando cala la notte, Claire Roth è costretta a fuggire... Una minaccia che sembra provenire dall'inferno stesso la spinge lontano da casa. Poi, dal fuoco e dalla cenere sorge un guerriero vampiro. Si tratta di Andreas Reichen, suo antico amante e ora un estraneo consumato dalla vendetta. Colta tra le fiamme, Claire non ha scampo: la furia di lui è implacabile, così come il richiamo che la spinge ad addentrarsi in un mondo di oscurità eterna e di piacere infinito. Nulla placherà l'ira di Andreas: è determinato ad annientare il vampiro che ha ucciso un compagno della Stirpe. È disposto a tutto, persino a usare la sua ex amante come pedina nella sua missione mortale. Profondamente attratta dal suo insidioso nemico, Claire conduce Andreas dal suo avversario, ma il loro è un viaggio disseminato di pericoli e di seduzione... Perché Claire è l'unica donna che Andreas dovrebbe tenere lontana, e l'unica che abbia mai voluto fare sua. Ha inizio un'avventura piena di insidie, dove il confine fra la vittima e il carnefice è sfocato, dove le fiamme di una passione infinita potrebbero risucchiare tutto ciò che si trova sul loro cammino...


-"Desiderio eterno" di Larissa Ione (ed. Leggereditore, 10.00€): Runa Wagner non aveva intenzione di innamorarsi di un estraneo sensuale e affascinante che sembrava conoscere ogni suo singolo desiderio. Tuttavia, non era riuscita a resistere a quell’onda incontenibile di passione, una passione che ora si è spenta da tempo. Perché Shade l’ha tradita, provocando in lei una trasformazione che le ha negato per sempre una vita normale. E ora il suo unico desiderio è quello di fargliela pagare... Ma mentre cerca di consumare la propria vendetta, Runa viene rapita dal peggior nemico di Shade. Demone Seminus, segnato da una maledizione d’amore che lo condanna a eterni tormenti, Shade spera di poter incontrare di nuovo Runa e il suo fascino irresistibile. Ma quando si sveglia in una cella scura, incatenato accanto a una Runa infuriata e misteriosamente potente, comprende che l’effetto che gli provoca è più pericoloso che mai. E mentre i loro aguzzini formulano un incantesimo che li unisce come compagni per l’eternità, Shade e Runa dovranno lottare per difendere non solo le proprie vite, ma anche i loro cuori...


-"Lacrime di tenebra" di Laurell K. Hamilton (ed. Nord, 18.60€): Sono Meredith Gentry, principessa di Faerie. Dopo essere stata rapita, violentata e torturata da mio zio Taranis, sovrano della luce e delle illusioni, sono stata ricoverata in un ospedale di Los Angeles, dove ho scoperto di essere incinta di due gemelli. Se riuscirò a portare a termine la gravidanza, finalmente otterrò il trono della Corte Unseelie. Purtroppo ciò scatenerà l'ira della maggior parte dei fey: io sono per metà umana e, pur di non essere governati da una regina mortale, molti di loro faranno di tutto per eliminarmi. AI momento, tuttavia, i miei problemi sono altri, e più gravi. Ormai ossessionato dall'idea di fare di me la sua consorte, Taranis ha rapito le mie guardie, convinto che così tornerò da lui. Io non ho intenzione di cedere a un simile ricatto e, dato che non posso fidarmi di nessuno a corte, ho deciso di rivolgermi a Sholto, il re del terribile popolo degli sluagh: essendo uno dei padri dei miei bambini, di certo non mi tradirà. Ma non oso neppure immaginare quale prezzo sarò costretta a pagare per il suo preziosissimo aiuto...


-"Il tribunale delle anime" di Donato Carrisi (ed. Longanesi, 18.60€): Roma è battuta da una pioggia incessante. In un antico caffè, vicino a piazza Navona, due uomini esaminano lo stesso dossier. Una ragazza è scomparsa. Forse è stata rapita, ma se è ancora viva non le resta molto tempo.
Uno dei due uomini, Clemente, è la guida. L’altro, Marcus, è un cacciatore del buio, addestrato a riconoscere le anomalie, a scovare il male e a svelarne il volto nascosto. Perché c’è un particolare che rende il caso della ragazza scomparsa diverso da ogni altro. Per questo solo lui può salvarla. Ma, sfiorandosi la cicatrice sulla tempia, Marcus è tormentato dai dubbi. Come può riuscire nell’impresa a pochi mesi dall’incidente che gli ha fatto perdere la memoria?
Sandra è addestrata a riconoscere i dettagli fuori posto, perché sa che è in essi che si annida la morte. Sandra è una fotorilevatrice della Scientifica e il suo lavoro è fotografare i luoghi in cui è avvenuto un fatto di sangue. Il suo sguardo, filtrato dall’obiettivo, è quello di chi è a caccia di indizi. E di un colpevole. Ma c’è un dettaglio fuori posto anche nella sua vita personale. E la ossessiona.
Quando le strade di Marcus e di Sandra si incrociano, portano allo scoperto un mondo segreto e terribile, nascosto nelle pieghe oscure di Roma. Un mondo che risponde a un disegno superiore, tanto perfetto quanto malvagio.
Un disegno di morte.


-"La stagione delle cattive madri" di Meg Wolitzer (ed. economica Garzanti, 11.90€): New York. Amy ha quarant'anni e come ogni giorno è pronta per la sua densa giornata di impegni: svegliare il figlio, preparare la merenda, accompagnarlo a scuola e alle lezioni di pianoforte. La vita da avvocato rampante è lontana anni luce ormai, così come l'ebbrezza che le dava battere gli avversari in aula. Tutto ora le pare così piatto e prevedibile. Anche per Jill il lavoro da sceneggiatrice è solo un remoto ricordo... La sua fervida immaginazione, che l'aveva resa una delle giovani promesse del cinema, ora le serve semplicemente per cercare di capire sua figlia. E con scarsi risultati. Anche Roberta e Karen riescono a usare le loro capacità artistiche e matematiche solo per costruire burattini per recite scolastiche e per calcolare l'importo della spesa al supermercato. Il mondo delle gallerie d'arte e dell'alta finanza non è più il loro ambiente naturale. Ma darebbero qualsiasi cosa per tornare a quei giorni. Amy, Jill, Roberta e Karen: quattro amiche inseparabili, quattro madri a tempo pieno, brave, buone, impeccabili. Fino a questo momento. Perché adesso è venuto il tempo di dire basta. Il lungo sonno è finito: i figli sono cresciuti, non hanno più bisogno della loro costante presenza. È giunta la stagione che aspettano da anni. È tempo di riprendere in mano la loro esistenza, costi quel che costi, e trovare il coraggio di guardare oltre i cancelli della scuola dei loro bambini...


-"Nessuna identità" di Lynda Laplante (ed. economica Garzanti, 10.90€): La strana morte di Frank Brandon, un ex poliziotto dalla reputazione integerrima trovato cadavere in un sudicio covo di spacciatori, porta Anna Travis a imbattersi in un'indagine dai risvolti inquietanti. Anna ci si butta a capofitto: ha bisogno di guadagnare la stima del suo nuovo superiore, l'ispettrice capo Carol Cunnigham, ma soprattutto di non pensare più a James Langton, suo ex capo ed ex amante, che riesce ancora a turbarla a causa di un torbido segreto di cui è l'unica depositaria. Si troverà nel vortice di una catena di delitti inarrestabile che la porterà faccia a taccia con Alexander Fitzpatrick, un narcotrafficante che sfugge all'arresto da più di trent'anni. Anna deve riuscire dove tutti hanno fallito, senza cadere nella trappola di perfidia e depravazione che aleggia intorno a questo pericoloso criminale.


-"Black moon-Un bacio prima di morire" di Keri Arthur (ed. Newton Compton, 14.90€): Riley Jenson è una donna molto sexy e molto determinata. Nelle sue vene scorre sangue di vampiro e l'istinto di un lupo mannaro la salva dalle insidie e dai guai. Ha preso a cuore il suo lavoro al Dipartimento Razze Diverse, e nulla può distoglierla dal suo obiettivo di sconfiggere i malvagi. Riley non ha paura di dire la sua, né di confrontarsi con il pericolo. Neppure stavolta, quando il suo compito è scovare un killer che infierisce sulle prostitute e si aggira nel patinato mondo dei VIP. Ma quando nell'indagine entra anche Quinn, la sua vecchia fiamma, le cose si complicano: insieme hanno vissuto momenti di bruciante passione e lui è l'unico uomo su cui Riley non ha assolutamente nessun controllo...


-"Giovani, carine e bugiarde. Divine" di Sara Shepard (ed. Newton Compton, 16.90€): Rosewood, Pennsylvania. Spencer, Aria, Emily e Hanna nascondono ciascuna un piccolo segreto: Spencer ha soffiato il ragazzo alla sorella, ma adesso lui l’ha lasciata senza darle alcuna spiegazione. Aria ha scoperto che il padre ha un’amante e non trova il coraggio di confessarlo alla madre. Emily ama una sua compagna di scuola, ma fa di tutto per allontanarla e Hanna continua a dimagrire e rubare nei centri commerciali. Ma le quattro ragazze, tanto carine ma tanto bugiarde, hanno un segreto ben più inquietante, che riguarda il passato e che loro chiamano “l’affare Jenna”. Qualcun altro oltre loro ne è a conoscenza, qualcuno che invia terribili messaggi dimostrando di sapere tutta la verità. Una verità legata a una ragazza, Alison, la leader del gruppo misteriosamente scomparsa…


-"Il pittore che visse due volte" di Chris Paling (ed. Newton Compton, 9.90€): Londra, primo Novecento. Reilly è un giovane pittore in cerca del successo. La sua casa, una misera soffitta di Soho, è stracolma di quadri rimasti invenduti e la sua unica compagnia è un fedele Jack Russel di nome Nimrod. Le cose però stanno per cambiare: finalmente un critico d'arte, il più influente sulla scena londinese, ha notato il suo talento. Ma proprio quando per il giovane pittore stanno per spalancarsi le porte della celebrità, il critico viene ritrovato morto in un canale, gli occhi orribilmente strappati. Tutti gli indizi sembrano portare a Reilly, che viene accusato di omicidio e condannato a morte... È passato un secolo e la terribile vicenda è ormai dimenticata, quando una giovane segretaria, Samantha, si ritrova ad ammirare un quadro di Reilly in una galleria d'arte di Soho. Ma c'è qualcosa in quel quadro che la colpisce: un particolare che dimostra che Reilly era innocente e che il vero assassino era un altro uomo.


-"Il giro più pazzo del mondo" di Scarlett Thomas (ed. Newton Compton, 16.90€): Luke ha 25 anni, grandi idee e tanta voglia di fare, ma è allergico alla luce del sole, ed è costretto a trascorrere le sue giornate rinchiuso in casa. Le sue uniche finestre sul mondo sono la TV, internet e le visite serali di July, una vicina di casa che fa la cameriera e per hobby risolve astrusi teoremi matematici. Ma stavolta Luke ha deciso che è ora di guarire: entro la fine dell'anno troverà una cura per la sua malattia. E così quando un guru con cui è entrato in contatto via internet gli assicura che può risolvere il suo problema e lo invita a raggiungerlo in Galles, Luke non ha più nessuna scusa per tirarsi indietro. Si procura un furgoncino e, in compagnia di July e di quattro amici - Charlotte, David, Leanne e Chantal - si mette in viaggio nella fitta pioggia di ottobre, imbacuccato in un'improvvisata tuta spaziale. Lasciata Londra, il furgoncino si inerpica per le stradine della campagna inglese, verso quella che si prospetta un'incredibile avventura...


-"Buon compleanno Malcolm" di David Whitehouse (ed. ISBN, 15.90€): Malcolm Ede è un bambino vivace e intelligente, tutti si aspettano grandi cose da lui. Ha il vizio di spogliarsi in continuazione, a casa come al ristorante, ma questo lo rende ancora più speciale agli occhi della madre. E del fratello minore, voce narrante e sguardo del libro. Il giorno del suo venticinquesimo compleanno Mal va a letto. E il mattino dopo non si alza. Rimane a letto un giorno dopo l'altro finché è chiaro che non ne uscirà mai più. Il suo corpo si trasforma in un enorme globo di carne e pieghe, imbottito dei pasti luculliani che la madre gli serve senza sosta. Attorno a lui, nasce una curiosità morbosa e collettiva: il mondo intero, e soprattutto i mass media, si appassionano al caso del ragazzo che rinuncia alla vita adulta per rifugiarsi a letto. Perché l’ha fatto? è la domanda che tormenta i familiari e fa fremere televisioni e giornali. Io sono Malcolm è il ritratto di una famiglia disfunzionale, un libro sulla gioventù perduta e sulle aspettative tradite. Narrato da una voce giovane che è energia allo stato puro.


-"Ines e l'allegria" di Almudena Grandes (ed. Guanda, 20.00€): Autunno 1944. Jesús Monzón ha organizzato il gruppo più disciplinato della Resistenza contro l'occupazione tedesca, prepara la piattaforma dell'Unione Nazionale Spagnola e dispone di un esercito di uomini pronti a invadere la Spagna, convinti che sia possibile instaurare un governo repubblicano a Viella, in Catalogna, al confine con la Francia. Non molto lontano da lì, Inés vive sorvegliata a vista in casa del fratello, delegato provinciale della Falange di Lerida. Inés ha affrontato traversie di ogni genere da quando, sola a Madrid, ha appoggiato la causa repubblicana durante la guerra. Ma adesso Inés, ascoltando di nascosto Radio Pirenaica, sente l'annuncio dell'operazione Riconquista di Spagna e si arma di coraggio e di segreta allegria, decisa a lasciarsi alle spalle gli anni peggiori della sua vita...

7 commenti:

  1. Ma che bello questo nuovo template! Mi ricorda Friedrich :D

    RispondiElimina
  2. La Sposa Vampiro è già mio...
    Domani prendo tutti quelli di Leggereditore e poi basta. Per Blue aspetto di leggere il primo, che mi aspetta da un po', e la saga di Meredith la sto seguendo nell'edizione Tea.
    Grazie Keira, quanto mi piace sta rubrica;)
    Bluefly

    RispondiElimina
  3. Assolutamente Blue in Pole position.. non vedo l'ora di Gwen! (Monica)

    RispondiElimina
  4. per me questa settimana sicuro c'è Blue, e la mia adorata Hamham, poi la Ione e la nuova arrivata "La cacciatrice d'anime"...e per la Silver vedremo, l'ho già testata con altro ma non mi ha convinta molto >_<''' ordine praticamente fatto da se mhuahahahah

    RispondiElimina
  5. Io direi... The Gap, mi ispira un sacco.

    RispondiElimina
  6. Prenderò Blue, sperando che sia effettivamente disponibile nelle librerie già da domani, visto che nel centro della mia città i nuovi arrivi tendono a esporli sempre il giorno seguente l'uscita ufficiale.
    Ludo.

    RispondiElimina
  7. Per me "La paura del saggio" di Patrick Rothfuss e "Il pittore che visse due volte" di Chris Paling.

    M.DARKO

    RispondiElimina