lunedì 31 gennaio 2011

Anteprima: "La principessa delle tempeste" di Nicole Peeler



Titolo: La principessa delle tempeste
Titolo originale: Tempest Rising
Autore: Nicole Peeler
Editore: Newton Compton
Pagine: 368
Prezzo: 6.90€

Ve lo avevo già presentato in un post di qualche tempo fa ma ora abbiamo finalmente una data definitiva di uscita: il 17 FEBBRAIO! "La principessa delle tempeste" è il primo libro di una nuova serie urban fantasy, la "The Jane True Series", dal nome della sua protagonista. Libraria di 26 anni, Jane True ha la strana abitudine di nuotare di notte nel mare, anche in inverno, fino a quando durante una di queste uscite non trova un cadavere. Questa macabra scoperta sarà l'occasione per la giovane di rendersi conto delle sue antiche origini legate ai miti e alle leggende, sì perchè Jane True non è una ragazza comune ma una mezza-selkie che nella mitologia nordica sono donne dalla duplice forma in grado di trasformarsi in foche nelle notti di luna piena. Insomma un urban fantasy che tenta nuove strade (nonostante la presenza,anche qui, dei vampiri)e che si propone con ottime recensione in patria dove la protagonista viene da molti paragonata alla Sookie Stackhouse di Charlaine Harris.
Ottimo anche che la Newton abbia mantenuto la simpatica cover originale, per non parlare del fantastico prezzo di vendita: 6.90€. Che dite?Vi ispira?

Trama
Jane True ha 26 anni e vive a Rockabill, nel Maine. Ha sempre amato l’acqua, fin da bambina, e spesso, dopo il lavoro in libreria, si tuffa nell’oceano e nuota nel buio. Fino a quando una notte, tra le gelide onde dell’oceano, si imbatte in un cadavere. Quando lei e il suo nuovo strano amico Ryu, mandato a Rockabill per risolvere il caso, cominciano a indagare, si trovano improvvisamente catapultati in un universo misterioso e sconosciuto. Sarà l’inizio di un viaggio agli albori del tempo, in un mondo dove i vampiri e i “mezzuomini” convivono con altre creature soprannaturali, a volte splendide e a volte terrificanti. Jane e Ryu si innamoreranno l’uno dell’altra, ma lei scoprirà presto la verità sulla propria origine… Qualcuno vuole sterminare un intero mondo, ed è compito suo salvare se stessa e ciò che resta della sua antica stirpe.

La serie su Jane True
1. La principessa delle tempeste (Tempest Rising, 2009)
2. Tracking the Tempest (2010)
3. Tempest’s Legacy (2011)
4. Eye of the Tempest (2011)
+ altri due romanzi previsti

L'autrice
Nicole Peeler è nata nell’Illinois, insegna letteratura inglese alla Louisiana State University di Shreveport, ma sta per trasferirsi a Pittsburgh, per insegnare scrittura creativa all’università di Seton Hill. La principessa delle tempeste è il suo romanzo d’esordio, il primo di una strepitosa serie che ha per protagonista Jane True, straordinaria creatura metà donna e metà foca.
Sito ufficiale dell'autrice

Anteprima: "Red" di Kerstin Gier


È la dodicesima viaggiatrice
La sua vita sta per cambiare
Nessuno sfugge al suo destino

Titolo: Red
Titolo originale: Rubinrot
Autore: Kerstin Gier
Editore: Corbaccio
Pagine: 340
Prezzo: 16.60€

Ditemi se questo libro non meriterebbe l'acquisto anche solo per la cover, è splendida!Devo dire che da parte mia è stato amore a prima vista anche perchè dopo aver letto la trama e aver capito che si parla di viaggi nel tempo, uno dei miei argomenti preferiti, non potrei, neanche volendo, sottrarmi all'acquisto.
"Red", dal 17 FEBBRAIO in libreria, è il titolo italiano del primo libro della Trilogia delle Gemme, nome che deriva dagli originali titoli tedeschi dei tre volumi (Rubinrot=Rubino, Saphirblau=Zaffiro e Smaragdgrün=Smeraldo). In Germania, patria dell'autrice Kerstin Gier, la trilogia ha avuto un successo formidabile riuscendo a vendere migliaia di copie e a scalare i vertici delle classifiche per lungo tempo. Un successo che porterà il libro a diventare un film nel 2012 e che già vanta diversi fan-trailer su youtube, come potete vedere qui e qui, e un sito internet ufficiale visitatissimo.
Si tratta, è bene dirlo, di uno young adult e da molti viene accostato alle saghe di Twilight, Fallen e della Casa della Notte ma è anche vero che su Amazon tedesco si trovano recensioni più che positive, direi quasi euforiche quindi ci sono buone speranze che sia effettivamente un buon prodotto.
Chi di voi è pronto per questa divertente avventura tra magia, passato e amore?


Al pari di Prometeo egli rubò il fuoco per cui il Mondo esiste e tutto respira,
la Natura al suo comando obbedisce e si muove:
Se non è Dio egli stesso, un dio possente l’ispira.
La trama
Gwendolyn Sheperd è un’adolescente dei nostri giorni. Ha sedici anni e abita in una grande casa nel cuore di Londra con madre, zia, prozia, nonna, sorella, fratello e cugina. La sua è una famiglia un po’ speciale, perché si tramanda un gene che permette di viaggiare nel tempo. Come se non
bastasse, Gwendolyn ha pure la dote personalissima di vedere – e parlare – con gli spiriti dei morti. Il primo a rendersi conto della straordinaria caratteristica ereditaria della famiglia era stato il conte di Saint Germain, un antenato vissuto nel XVIII secolo che, dopo approfonditi studi sull’argomento, aveva creato la società dei “Guardiani” votati alla custodia del segreto e del “cronografo”, strumento fondamentale che permette ai viaggiatori di muoversi senza troppi rischi in altre epoche. 12 sono i viaggiatori nel tempo, aveva scoperto il conte, nati in diversi periodi storici e legati ciascuno a una pietra preziosa e a una nota musicale. L’obiettivo era di raccogliere una goccia di sangue di ciascuno di essi nel cronografo, per chiudere il cerchio e svelare così il segreto dei segreti, un mistero di cui solo lui è a conoscenza. Forse la pietra filosofale? Forse l’immortalità? Ma in chemodo Gwendolyn è coinvolta, qual è il suo ruolo all’interno dei guardiani? E che cosa ha a che farecon lei l’affascinante ma freddo Gideon? E la cugina Charlotte sembra improvvisamente avercelacon lei? In un susseguirsi di colpi di scena e di sorprese, di avventure e di smarrimenti, la nostraeroina scoprirà .molte cose di sé, della sua famiglia e del mistero che avvolge i guardiani del tempo.
Ma molte cose restano ancora da scoprire…


La trilogia delle Gemme
1. Red (2011- Rubinrot, 2009)
2. Saphirblau (2010)
3. Smaragdgrün (2010)

SITO UFFICIALE DELLA TRILOGIA

Booktrailer


L’autrice
Kerstin Gier è autrice di fortunati bestseller al femminile, sempre ai primi posti delle classifiche in Germania. Dal suo libro Uomini e altre catastrofi è stata tratta una serie televisiva che ha avuto molto successo in patria. Ha vinto il DeLiA Literaturpreis, il premio più prestigioso dedicato alla narrativa dei sentimenti. La sua scrittura è accattivante e ironica, i suoi romanzi sono avventurosi e coinvolgenti. Kerstin vive nel Nord Reno-Westfalia con la sua famiglia.
Sito ufficiale dell'autrice

domenica 30 gennaio 2011

Anteprima: "Sono il numero quattro" di Lore Pittacus


Titolo: Sono il numero quattro
Titolo originale: I'm number four
Autore: Pittacus Lore
Editore: Nord
Pagine:  300
Prezzo: 18.60€

Ci credete che da quando ho scoperto su booksblog la data di uscita di questo libro (il 3 FEBBRAIO) sto contando le ore? Dire che non sto nella pelle per leggerlo è un eufemismo!
Alieni. Un argomento, a mio parere, mai abbastanza approfondito e affrontato che ora torna di gran moda grazie al libro di avventura e azione per ragazzi (e non solo) "Io sono il numero quattro", capace di far parlare di sè, non sempre positivamente, in tutti i siti e blog stranieri, ma di sicuro impatto mediatico grazie all'imminente uscita nei cinema (il 18 febbraio) dell'omonima trasposizione cinematografica diretta da D.J.Caruso, prodotta da Michael Bay e Steven Spielberg e con protagonista il belloccio del momento Alex Pettyfer (che vedremo anche nel prossimo "Beastly").
L'autore, Lore Pittacus, nella finzione è un personaggio del romanzo, nella realtà lo pseudonimo di due scrittori: James Frey (alcuni suoi libri sono stati pubblicati in Italia dalla TEA) e Jobie Hughes.
"Io sono il numero quattro" è il primo di una serie, la "The Lorien Legacies", che dovrebbe essere composta da 6 libri totali. Il secondo volume dal titolo "The Power of Six" è previsto in patria per agosto 2011.

Trama
Siamo arrivati in nove. In apparenza, siamo uguali a voi: vestiamo come voi, parliamo come voi, viviamo come voi. Ma non siamo affatto come voi. Siamo in grado di fare cose che voi non potete neanche sognare. Abbiamo poteri che voi non riuscite neanche a immaginare. Siamo più forti, più veloci, e più abili di qualsiasi essere vivente del vostro pianeta. Avete presente i supereroi dei fumetti e quelli che ammirate al cinema? Una cosa del genere, però con una grossa differenza: noi siamo reali. Ci siamo rifugiati sulla Terra e ci siamo divisi per prepararci: dovevamo allenarci, scoprire tutti i nostri poteri e imparare a usarli. Poi ci saremmo riuniti, tutti e nove, e saremmo stati pronti. A combatterli.
Ma loro hanno scoperto che siamo qui e adesso ci stanno dando la caccia. Vogliono eliminarci, uno dopo l’altro. Così siamo costretti a scappare, a spostarci in continuazione, ad avere paura della nostra stessa ombra. Attualmente mi faccio chiamare John Smith, e mi nascondo a Paradise,in Ohio. Credevo di essere al sicuro, ma ho commesso un errore gravissimo: mi sono innamorato di una mia compagna di scuola. E non potevo scegliere momento peggiore.
Perché loro hanno preso il Numero Uno in Malesia.
Il Numero Due in Inghilterra.
Il Numero Tre in Kenya.
Io sono il Numero Quattro.
Io sono il prossimo…


L'autore
Pittacus Lore è il capo degli Antenati, gli anziani che governavano il pianeta Lorien prima della sua
distruzione. È arrivato sulla Terra dodici anni fa e, da allora, si prepara per la guerra che deciderà il
destino dei Nove e, con loro, quello dell’intera umanità.

Trailer del film



Sito ufficiale italiano del film

sabato 29 gennaio 2011

In My Mailbox (27)

In my Mailbox" è una rubrica ideata da Kristi di "The Story Siren"
Nuovo appuntamento con In My Mailbox, rubrica dedicata ai libri acquistati, regalati/imprestati da amici e parenti o, nei casi più fortunati, ricevuti in omaggio dalle case editrici.

Questa settimana nella cassettina ho trovato...un acquisto e due omaggi!

Partiamo dal primo. Ve l'avevo detto la scorsa settimana che me lo sarei procurato e così è stato. Sono a metà di questo strana raccolta di fiabe raccontate con ironia e irriverenza da Barbara Fiorio (autrice dell'appena pubblicato "Chanel non fa scarpette di cristallo") e mi sto facendo davvero delle grasse risate!

Titolo: C'era una svolta
Autore: Barbara Fiorio
Editore: Eumeswil
Pagine: 192
Prezzo: 13.50€


Una vita da favola. Non è quello che tutti vogliamo? Ma come la immaginiamo: come quella di Cenerentola, da sfigata a strafiga, o come quella della Bella Addormentata, da narcolettica a sposa dell’anno? Questo libro vi dimostrerà che la manipolazione dei media è pratica antica: potrete scoprire se le due sorellastre erano veramente delle cozze o se per trasformare un rospo in principe si debba proprio baciarlo. Potrete capire se Hansel e Gretel hanno avuto attenuanti per fare quel che hanno fatto o se il soldatino di stagno era un tipo pesante. Pressanti interrogativi e annose curiosità potranno finalmente essere soddisfatti. Non solo: potrete stupire i vostri amici rivelando particolari finora sommersi sulla doppia vita della Sirenetta oppure deliziare la vostra platea con simpatici aneddoti sugli orchi antropofagi e distratti. Questo libro sarà per voi un vero affare: starete una favola e vivrete per sempre felici e contenti. Più o meno.


Infine due libri che mi sono stati inviati da Mondadori e Newton Compton che ovviamente ringrazio.

Titolo: Hourglass
Autore: Claudia Gray
Editore: Mondadori
Pagine: 304
Prezzo: 17.00€


Per rimanere insieme, la futura vampira Bianca e il cacciatore Lucas sono costretti a rifugiarsi in una cellula della Croce Nera, dove la ragazza deve mantenere segreta la sua identità e iniziare l'addestramento per diventare a sua volta una cacciatrice. Ma quando la congrega cattura e tortura un amico, i due non possono rimanere nell'ombra. Lo libereranno. E cominceranno a chiedersi se davvero il loro grande amore riuscirà a ribellarsi a un destino che sembra inesorabile.


Titolo: Il diario del vampiro-La genesi
Autore: Lisa Jane Smith
Editore: Newton Compton
Pagine: 336
Prezzo: 12.90€


Mystic Falls, Virginia, fine Ottocento. La vita dei fratelli Stefan e Damon Salvatore scorre tranquilla tra splendide proprietà terriere e incredibili ricchezze. Un grande affetto li unisce e i due fratelli sono inseparabili. Fino al giorno in cui nella loro vita compare Katherine, una donna incredibilmente bella e dal fascino magnetico. Da quel momento tutto cambia tra loro. Stefan e Damon inizieranno a lottare per conquistarla e inevitabilmente diventeranno rivali. Ma presto scopriranno l’atroce verità: gli splendidi vestiti e i luccicanti diamanti di questa misteriosa donna nascondono un terribile segreto…


Al prossimo sabato con "In My Mailbox"

giovedì 27 gennaio 2011

Uscite della settimana: dal 24/01 al 28/01

4 ore. Sì, potete crederci o meno ma è questo il tempo che ho impiegato per scrivere il post sottostante e alcuni libri nemmeno li ho inseriti altrimenti la poca sanità mentale che mi resta sarebbe completamente andata a farsi friggere. Ma chi me lo fa fare??!
Buoni acquisti a tutti!


25 Gennaio
-"Proibito" di Tabitha Suzuma (ed. Mondadori, 16.00€):Lochan e Maya sono fratello e sorella. Lui ha 18 anni, è chiuso e solitario; lei ne ha 16, è sensibile e molto più matura di quello che la sua età richiederebbe. La loro ragione di vita, la loro preoccupazione più grande, è prendersi cura dei tre fratellini minori, allo sbando da quando il padre li ha lasciati e la madre si è abbandonata all'alcool. Sempre insieme, sempre vicini, sempre più complici. Un legame che rischia di trasformarsi in un dolce sentimento e una fatale attrazione.


mercoledì 26 gennaio 2011

In libreria: "Sir Charles Grandison" e "Jack & Alice" di Jane Austen

Sì lo so, qualche tempo fa avevo iniziato uno speciale Jane Austen che non è andato oltre il primo appuntamento (anche se molto probabilmente nessuno se n'è accorto), ma sapete...a volte la voglia e il tempo scarseggiano e io quando comincio a rimandare continuo a farlo in modo sistematico e prolungato.
Questo post però non vuole essere un panegirico sulle mie "mancanze" quanto invece la volontà di fare la gioia di molte Janeites, ovvero le fan sfegatate (come me) della grandissima e immensa Jane Austen
Si astengano a proseguire la lettura coloro che non amano particolarmente la scrittrice perchè i due libri che vi mostrerò sono due vere chicche che credo potranno interessare solo le vere Austen addicted!

Proprio oggi, per la prima volta in Italia, è uscito in edizione Editori Riuniti "Sir Charles Grandison", commedia teatrale che trae spunto dal famoso "The History of Charles Grandison" dello scrittore inglese Samuel Richardson. In verità vi sono molti dubbi su chi effettivamente abbia scritto questa commedia, da molti attribuita non a Jane ma ad Anna Austen, la sua giovane nipotina che pare abbia dettato alla zia le sue fantasie di bambina. Sarà vero? Sulla questione si dibattono i due curatori del libro, Beatrice Battaglia e Arnaldo Colasanti.
Pagine: 244 - Prezzo: 9.90€

Sinossi
La commedia Sir Charles Grandison, "scoperta" e pubblicata per la prima volta in Inghilterra nel 1980, viene offerta al pubblico italiano in un volume curioso e controverso. Curioso, perché per la prima volta il nostro lettore conoscerà una Jane Austen comica, dal piglio farsesco e polemico. Controverso, perché ad aprirlo e a chiuderlo vi sono due scritti – l'Introduzione di Beatrice Battaglia e la Postfazione di Arnaldo Colasanti – che propongono interpretazioni diverse, se non addirittura opposte, suscitate dalla lettura di questa prosa contratta e ironica, parodica e allusiva, carica di arguzia e di risonanze che evocano la letteratura dell'epoca e in particolare il monumentale romanzo The History of Sir Charles Grandison di Samuel Richardson. Ma perché questa commedia così breve fa tanto discutere? È la ricchezza inesauribile del suo linguaggio a mettere a nudo le ambiguità di una delle scrittrici più brillanti della letteratura inglese e ad aprire infinite domande. Jane Austen: drammaturga o romanziera? Remissiva o sovversiva? Una rassegnata proper lady vittoriana, dalla vita oscura e isolata, o una scrittrice ribelle, selvatica e irridente, incarnazione del più puro talento parodico? Battaglia ci avverte: «Il fatto di non aver tenuto conto del genio parodico e della profondità del linguaggio ironico della grande scrittrice spiega fraintendimenti illustri come quello di Henry James e più recentemente di Edward Said». Per Colasanti, invece, Sir Charles Grandison non è altro che «un misterioso affare di famiglia», un canovaccio dettato alla Austen dalla sua nipotina di sette anni: insomma, un «abbozzo», che però, come gli abbozzi pittorici di Turner, «produce anche un singolare linguaggio a macchia, in cui la trasparenza e la rapidità del tocco restano insieme la grammatica di una lingua vibrante e luminosa, capace di una libertà interiore stupefacente». Starà al lettore decidere – o non decidere – se Sir Charles Grandison porti alla luce una Jane sovrana del wit e del nonsense, del burlesque e del comico, oppure una Jane leziosa, vittoriana, conservatrice e rispettosa della morale. Ad ogni modo, si addensano in queste pagine quei temi che costituiranno il basso continuo dei suoi romanzi più famosi: la critica sferzante al matrimonio, l'attaccamento degli esseri umani al denaro, la messa in scena delle convenzioni sociali e delle gerarchie che le sostengono, la fatua e farraginosa religiosità delle famiglie benestanti.
________________

A novembre 2010 è invece uscito "Jack e Alice-Ozi e vizi a Pammydiddle" per Donzelli editore. Si tratta di libretto curioso , scritto da una Austen adolescente nel 1790, che mostra un lato nuovo ed inedito dell'autrice, una sorta di parodia sferzante si se stessa e della società in cui vive dove vizi come il gioco, le sbronze e i balli sfrenati sono all'ordine del giorno.
Pagine: 80 - Prezzo: 14.00€ - Illustrazioni di Andrea Joseph

Sinossi
In tanti ci hanno provato, ma nessuno ci è mai riuscito appieno. Solo Jane Austen può fare il verso a Jane Austen. Ed è appunto quel che sembra accadere in questo romanzo in miniatura che, è proprio il caso di dirlo, si beve tutto d’un fiato. In effetti, dietro le nuvole di cipria sollevate da signorine ammodo in cerca di marito, nel villaggio di Pammydiddle (come a dire Imbrogliopoli) è tutto un indecoroso sbevazzare, un indugiare tra carte, dadi e balli in maschera. È come se Jane Austen facesse sfilare i suoi tipici personaggi in una galleria di specchi deformanti. L’esito è impietoso per le sue creature ma esilarante per noi lettori, che in quegli specchi vediamo amplificarsi i loro difetti, i tic e le piccole manie, non a caso sottolineate con tanto di maiuscole assai sornione. In testa a tutti c’è Alice, l’eroina, la donzella di belle speranze all’apparenza ingenua, se non fosse per quelle guance rubizze, che tradiscono un’alquanto sconveniente debolezza per il vinello in cui annega i suoi spasimi d’amore. A ricambiare le sue confidenze e la sua inclinazione al battibecco è sempre pronta Lady Williams, vedova ancora giovane, che con contegno assai serioso sfoggia una rutilante propensione a sciorinare frasi squinternate e senza senso. Quanto al nobile e avvenente giovin signore, bersaglio di plurime mire amorose e patrimoniali, come non intravedere nel suo smisurato bagaglio di orgoglio e pregiudizi un Mister Darcy sopra le righe? Pagine irresistibili, scritte da una giovanissima Austen nel 1790, ben prima dei capolavori che la renderanno famosa, e di cui invece sembra curiosamente fare la parodia. Le presentiamo qui per la prima volta in un’edizione illustrata, un «a solo» che sottrae questo gioiello allo scrigno dei cosiddetti Juvenilia e lo offre ai lettori in tutta la sua brillantezza, esaltata dal tono canzonatorio delle illustrazioni di Andrea Joseph, un’artista con una maestria del dettaglio e una padronanza dello humour che fanno da perfetto contrappunto allo spirito malizioso e dissacrante della Austen.

Anteprima: "La spia dei maghi" di Trudi Canavan


Titolo: La spia dei maghi
Titolo originale: The Ambassador's Mission
Autore: Trudi Canavan
Editore: Nord
Pagine: 504
Prezzo: 19,60€

In arrivo per la Nord (precisamente il 10 FEBBRAIO 17 FEBBRAIO) un nuovo libro fantasy dell'autrice australiana Trudi Canavan. Dopo la fortunata trilogia dei Maghi, la scrittrice ritorna con "La spia dei maghi", primo libro di una nuova serie sequel, la "The Traitor Spy Trilogy", ambientata nello stesso mondo della precedente ma che cronologicamente si svolge una ventina d'anni dopo i fatti avvenuti nei primi tre libri (una generazione dopo).
 Se grazie a Sonea e al Sommo Lord la Corporazione si era salvata dalla minaccia nemica, ora entra in scena il figlio di questa "vittoria": Lorkin! Ancora una volta la Magia è signora di ogni cosa. Essere Maghi della Corporazione vuol dire possedere lustro e potere e soprattutto avere tra mani la vita e la responsabilità di tutto un popolo. Ma qui non si parla solo di popoli in conflitto dominati da due diverse culture magiche opposte, magia bianca e magia nera, di creature magiche non umane o di viaggi alla ricerca di un potere maggiore, ma di segreti, conoscenza e soprattutto di differenze che minacciano di distruggere tutto quello che si è sempre saputo sul mondo della magia e su cosa essa si fonda.


Trama (altamente spoilerosa per chi non ha letto la precedente trilogia)
Non è stato facile per il giovane Lorkin crescere all’ombra della madre, la maga Sonea, famosa in tutto il regno di Kyralia per aver reintrodotto la potentissima magia nera. E altrettanto difficile è stato confrontarsi con la memoria del padre, morto prima che lui nascesse: Lord Akkarin, l’uomo che, vent’anni prima, era riuscito a sventare l’invasione dei perfidi maghi di Sachaka, dando inizio a un periodo di pace e prosperità. È quindi per dimostrare il proprio valore che Lorkin si offre volontario per una missione pericolosissima: scortare Lord Dannyl, il nuovo ambasciatore, proprio a Sachaka, la cui popolazione nutre ancora un profondo risentimento nei confronti dei kyraliani. Al contrario di Lorkin, che è stato addestrato per diventare un guerriero, Dannyl si trova più a suo agio in una schermaglia dialettica che in un duello di magia. Eppure, durante il viaggio, un gruppo di spie rapisce Lorkin, e Dannyl è quindi costretto a combattere, non solo per salvare la sua giovane scorta, ma anche per sventare una cospirazione volta a scatenare una sanguinosa guerra tra Kyralia e Sachaka…


La serie
§The Black Magician trilogy
1.La corporazione dei Maghi (The Magician's Guild)
2.La scuola dei Maghi (The Novice)
3.Il segreto dei Maghi (The High Lord)
+ il prequel L'Apprendista del Mago (The Magician's Apprentice)

§The Traitor Spy Trilogy
1.La spia dei maghi (The Ambassador's Mission)
2.The Rogue 
3.The Traitor Queen

L'autrice
Trudi Canavan è nata a Melbourne, in Australia, dove vive tuttora. Ha sempre amato raccontare storie fantastiche ma soltanto nel 1999, quando il suo racconto d’esordio, Whispers of the Mist Children, ha ricevuto il prestigioso Aurealis Award, si è decisa a diventare una scrittrice. E ha scelto di partire proprio da questo racconto per creare la trilogia che ha avuto grande successo in tutto il mondo. La Trilogia dei maghi è pubblicata in Italia da Nord: La corporazione dei maghi (Nord, 2007), La scuola dei maghi (Nord 2008) e Il segreto dei maghi (Nord 2009).
Sito ufficiale dell'autrice

NB:Post scritto in collaborazione con Nevia

martedì 25 gennaio 2011

Anteprima: "Innamorata di un angelo" di Federica Bosco


Titolo: Innamorata di un angelo
Autore: Federica Bosco
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: 12.90€

Quando ho visto questa cover mi sono detta: toh, un nuovo urban fantasy!Ahimè, niente di più sbagliato! Dopo aver letto la trama però ho deciso comunque di proporvi questo romanzo che uscirà in tutte le librerie il 10 FEBBRAIO edito Newton Compton. Federica Bosco, famosa per i suoi numerosi e divertenti romanzi rosa (oltre 400.00 copie vendute) propone qui una storia d'amore tra adolescenti, una fiaba moderna ambientata nel mondo della danza...

«Una mattina ti svegli e sei un’adolescente. Così, senza un avvertimento, dall’oggi al domani, ti svegli nel corpo di una sconosciuta che si vede in sovrappeso, odia tutti, si veste solo di nero e ha pensieri suicidi l’84% del tempo. E io non facevo eccezione». Questa è Mia, sedici anni, ribelle, ironica, determinata,sempre pronta ad affrontare con tenacia le incertezze della sua età: scuola, compagni, genitori separati, e un rapporto burrascoso con la madre single che la adora, ma è una vera frana in fatto di uomini. Mia insegue da sempre un grande e irrinunciabile sogno: entrare alla Royal Ballet School di Londra, la scuola di danza più prestigiosa al mondo, dove le selezioni sono durissime e il costo della retta è troppo alto per una madre sola. A complicare la sua vita c’è l’amore intenso e segreto per Patrick, il fratello della sua migliore amica, un ragazzo così incantevole e unico da sembrare un angelo, che però la considera una sorella minore. La passione per la danza e quella per Patrick sono talmente forti e indissolubili che Mia non sarebbe mai in grado di rinunciare a una delle due. Fino a quando il destino, inevitabile e sfrontato, la metterà davanti a una delle più dolorose e difficili scelte della sua vita.


L'autrice
Federica Bosco è scrittrice e sceneggiatrice. Con la Newton Compton ha pubblicato Mi piaci da morire, L’amore non fa per me, L’amore mi perseguita (la trilogia delle avventure sentimentali di Monica), Cercasi amore disperatamente e S.O.S. amore (finalista al Premio Selezione Bancarella): tutti hanno avuto un grande successo di pubblico e di critica, in Italia e all’estero. È anche autrice di due “manuali di sopravvivenza” per giovani donne: 101 modi per riconoscere il tuo principe azzurro (senza dover baciare tutti i rospi) e 101 modi per dimenticare il tuo ex e trovarne subito un altro. Potete leggere di lei sul suo seguitissimo blog all’indirizzo www.federicabosco.com.

Teaser Tuesdays (18)

"Teaser Tuesdays" è una rubrica ideata da MizB di Should Be Reading
Nuovo appuntamento con la rubrica (non più settimanale ma bisettimanale!) "Teaser Tuesdays"! Come funziona? Semplice, basta seguire queste semplici regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo
  • Aprilo a una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Fai attenzione a non scrivere spoilers!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
Vediamo cosa è capitato a me:
Ripensai a tutti i cambiamenti strani che già avevo avvertito in me stessa e a come potessero rivelarsi snervanti. Quanto più spaventoso doveva essere cambiare del tutto, sentirsi strappare all'improvviso la vita per piombare nell'assenza di vita? Oltretutto io ero pronta al cambiamento sin dalla nascita e sapevo che probabilmente sarei riuscita a scegliere il momento giusto. Charity era stata legata in una stalla, costretta ad assistere alla tortura di suo fratello, certa che i suoi genitori fossero stati uccisi: era più che sufficiente a scatenare una rabbia o un'instabilità eterna.
p. 202, "Stargazer" di Claudia Gray (ed. Mondadori)

Tocca a voi!

Progetto Fever: vogliamo che questa serie arrivi in Italia

La famosa blogger Weirde si fa sempre promotrice di iniziative davvero interessanti che spesso riescono anche a giungere a buon fine. Questa volta mi associo con piacere al "Progetto Fever" (e chi ha un blog può, se vuole, fare lo stesso) che nasce con il doppio intento di far conoscere a più persone possibili e più case editrici possibili una serie urban fantasy, "Fever", che meriterebbe di arrivare in Italia e anche una ragazza che spesso traduce per il blog di Weirde e che vorrebbe intraprendere la carriera di traduttrice per una casa editrice.

L'autrice della serie che vorremmo leggere in Italia è Karen Marie Moning di cui però, è notizia di ieri, la Leggereditore pubblicherà presto un'altra sua saga, la "Highlander" (per maggiori info e per vedere la bellissima cover: QUI).

Karen Marie Moning è nata nel 1964 a Cincinnati, Ohio. Ha conseguito una laurea di primo livello in Legge presso la Purdue University. Ha lavorato per dieci anni nel campo delle assicurazioni prima di licenziarsi per seguire il sogno di diventare scrittrice. L’autrice afferma che le parole l’hanno sempre affascinata, con il loro potere di creare e divertire, e che è una “drogata” di lettura fin dalla prima volta in cui la madre la portò in biblioteca: non ebbe scampo di fronte a tutti quei mondi che imploravano di essere esplorati. Quattro manoscritti e innumerevoli lavori part-time dopo, nel 1999 pubblica Beyond the Highland Mist con la casa editrice Bantam Dell. Il primo libro dell’acclamata serie “Highlader” viene nominato per due premi RITA e lancia la carriera di questa straordinaria scrittrice. I suoi romanzi, già tradotti in numerose lingue, sono apparsi nelle classifiche dei bestseller del New York Times, dell’Usa Today e del Publisher Weekly, sono stati in lizza e hanno vinto numerosi premi tra cui un RITA Award nel 2001 per Highlander’s Touch, il Romantic Times reviewers’ choice, diversi Romantica Hughie e PEARL.
Sito dell’autrice: http://www.karenmoning.com/

La saga che invece vorremo fosse tradotta è la serie "Fever" dove  la Moning si addentra nell’affascinante mondo del paranormal romance. (Benchè le serie Highlander e Fever siano lievissimamente collegate. Ma anche senza aver letto la prima si può leggere benissimo la seconda senza alcun problema).
Come Wicked Lovely di Malissa Marr e Meredith Gentry di Laurell K. Hamilton, questa serie non vede vampiri o licantropi ma solo fae come personaggi soprannaturali.
La serie è composta da cinque libri e si è conclusa pochi giorni fa con l’uscita di Shadowfever il 18 gennaio 2011.
Il successo di questa saga è stato tale che la casa editrice Random House ha già acquisito i diritti per uno spin-off, costituito da tre libri. Inoltre la Del Rey ha sotto contratto la Moning per una graphic novel di 144 pagine ambientata nel mondo Fever.

Il primo libro è intitolato "Darkfever". Se volete potete leggere i primi 3 capitolo cliccando QUI.
I capitoli sono stati tradotti da Barbara Slongo. Nel caso una casa editrice avesse bisogno di un traduttore e volesse contattarla, può scrivere a Weirde alla mail: weirde@libero.it, e lei vi girerà i suoi contatti personali.

Trama
MacKayla Lane, per gli amici “Mac”, è una normalissima ragazza della provincia meridionale degli Stati Uniti e ha una vita perfetta. E' giovane, carina, può comprarsi tutti gli abiti che vuole, e indossare il rosa perché grazie a Dio non stona col colore dei suoi capelli. Ha dei genitori che le vogliono bene e una sorella maggiore che le apre la strada, sì la sua vita a venticinque anni sembra proprio perfetta, almeno finché non le viene comunicata la morte di sua sorella Alina, che stava studiando all'estero, a Dublino, in Irlanda. Mac è sconvolta anche perché la sorella le aveva lasciato sul cellulare un messaggio criptico dove si mostrava spaventata. Decide quindi di andare a indagare da sola in Irlanda. Qui scoprirà un mondo che le era sconosciuto, popolato da esseri straordinari e spaventosi e scoprirà anche che lei e la sorella sono in realtà nate in Irlanda e poi state date in adozione all’estero, forse per proteggerle dal loro potere. Sì, potere. Poiché lei e anche sua sorella sono nate con il potere di vedere oltre il glamour dei Ferie. Le persone geneticamente predisposte a questo dono sono rarissime, perchè i faerie uccidono tutti quelli che hanno tale potere. A farle da improbabile mentore nella sua avventura sarà il ricco e misterioso collezionista di libri Jericho Barrons. Sotto la sua guida, Mac dovrà affrontare i letali Fae, decisi a scatenare una guerra contro l’umanità, e le proprie abilità latenti.

Tale era stato l’eco mediatico di questa serie che la 20th Century Fox ne aveva opzionato i diritti per farne un film, ma poi, come ha fatto col libro Bitten di Kelley Armstrong, li ha lasciati decadere senza farne nulla.
L'anno prossimo però uscirà il film tratto dalla serie Wicked Lovely ed è probabile che il mondo fae torni alla ribalta, perciò case editrici italiane, non lasciatevi scappare la possibilità di pubblicare la serie Fever, anticipate il trend che sta per arrivare.
Punti forti di questa serie sono la forte suspance stile Lost che cattura la curiosità del lettore e la tensione romantica tra Barrons e Mac.

Per avere maggiori info,per conoscere gli altri libri e per avere un opinione sulla saga vi consiglio di leggere il post di Weirde.

lunedì 24 gennaio 2011

Anteprima: "I diari delle tenebre-La lunga notte" di Joss Ware (alias Colleen Gleason)


Un uomo senza futuro.
Una donna dal passato misterioso.

Titolo: I diari delle tenebre-La lunga notte
Titolo originale: Beyond the night
Autore: Colleen Gleason
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: 6.90€

Dopo la saga dei Gardella, arriva anche da noi, sempre per la Newton Compton, la nuova serie di Colleen Gleason che qui abbandona i vampiri (ma torneranno con la nuovissima "The regency Draculia") e si firma con lo pseudonimo di Joss Ware.
Si tratta del primo volume di una saga, la "Envy Chronicles"(che dovrebbe essere composta da 5 libri totali), di genere paranormal romance che unisce fantascienza, sensualità, forze oscure e avventura. Protagonisti della storia ambientata in un mondo post-apocalittico vi sono 5 uomini (ogni libro è incentrato su uno di loro) conosciuti con il nome di Awakening Heroes che cercano in tutti i modi di sconfiggere i terribili Immortali che tengono soggiogata l'intera civiltà umana. A detta dell'autrice è una serie che assomiglia a "Io sono leggenda", unito alle atmosfere di "Lost" e alla componente paranormale di "Heroes".
Il romanzo sarà in tutte le librerie il 3 FEBBRAIO allo strepitoso prezzo di 6.90€.

Trama
Durante un terremoto, il dottor Elliott Drake e i suoi amici perdono i sensi e rimangono intrappolati in una caverna, nelle viscere della terra. Al loro risveglio sono passati cinquant’anni e il mondo non è più lo stesso: mostri assetati di sangue infestano le strade e una stirpe di immortali – gli Stranieri – ha assoggettato la razza umana. Ma anche Elliott e gli altri non sono più gli stessi: il dottore, in particolare, scopre di avere degli strani poteri soprannaturali… E chi è Jade, l’enigmatica donna assetata di vendetta che una notte, all’improvviso, si unisce a loro nella lotta contro le creature del male? Da dove viene, e da chi sta scappando? Quali oscuri segreti nasconde? Jade ed Elliott dovranno combattere fianco a fianco per sconfiggere le forze misteriose che minacciano la loro esistenza e quella del genere umano. E nell’inferno che li circonda, saranno costretti a riscoprire le loro emozioni più profonde, da tempo rimaste sopite…

La serie
1. I diari delle tenebre-La lunga notte (Beyond the night, 2010)
2. Embrace the Night Eternal (2010)
3. Abandon the Night (2010)
4. Night Betrayed (2011)
+ quinto libro

L'autrice
Joss Ware è lo pseudonimo con cui Colleen Gleason ha firmato la serie di romanzi fantasy I diari delle tenebre, di cui La lunga notte è il primo episodio. Autrice tradotta in tutto il mondo, ha riscosso grande successo con la saga dei Gardella (Cacciatori di vampiri, La condanna del vampiro, La rivolta dei vampiri, Il crepuscolo dei vampiri e Il bacio del vampiro), edita dalla Newton Compton.

Sito ufficiale di Colleen Gleason
Sito ufficiale di Joss Ware

Recensione in anteprima: "Proibito" di Tabitha Suzuma


Titolo: Proibito
Autore: Tabitha Suzuma
Editore: Mondadori
Prezzo: 16.00€
Data di uscita: 25/01/2011


Trama
Lochan e Maya sono fratello e sorella. Lui ha 18 anni, è chiuso e solitario; lei ne ha 16, è sensibile e molto più matura di quello che la sua età richiederebbe. La loro ragione di vita, la loro preoccupazione più grande, è prendersi cura dei tre fratellini minori, allo sbando da quando il padre li ha lasciati e la madre si è abbandonata all'alcool. Sempre insieme, sempre vicini, sempre più complici. Un legame che rischia di trasformarsi in un dolce sentimento e una fatale attrazione.

Recensione
Questa è la storia di un amore proibito. Proibito agli occhi degli uomini e vietato secondo le leggi della natura. Uno di quegli amori difficili da comprendere fino in fondo, di quelli che vanno al di là di qualsiasi cosa, al di là di ogni pregiudizio e soprattutto che vanno oltre la semplice definizione di “giusto” o “ingiusto” perché, in fondo, a questo mondo cos’è veramente la giustizia se non qualcosa di meramente relativo e vaporoso, dettato dagli quegli stessi uomini che credono, senza logica, di avere tra le mani la verità assoluta? Io la chiamerei, piuttosto, ingiustizia.

Lochan, diciassette anni, e Maya, sedici, sono fratelli ma il destino ha giocato loro un brutto tiro, bruttissimo. Perché in realtà i due ragazzi sono anime gemelle che la vita ha portato loro ad innamorarsi e il caso a far sì che il loro fosse un amore impossibile, difficile da accettare ma allo stesso tempo, leggendo la loro storia, anche inevitabile e ovvio. Un amore puro e assoluto che farà ricredere anche coloro che alla parola “incesto” guardano con diffidenza o addirittura ribrezzo. Niente di più sbagliato nel caso di questo libro, ve lo assicuro. La Suzuma sa scrivere e lo fa con rara maestria: riuscire a raccontare la storia di Lochan e Maya non era facile ma lei ci riesce alla perfezione permettendoci non solo di affezionarci a loro ma anche, per quanto mi riguarda, di fare il tifo per quel sentimento così naturale che, capitolo dopo capitolo, cresce in loro, viene combattuto con rabbia ma alla fine non può che esplodere. Perchè è giusto. Perché è l’amore nel senso più universale del termine.
Seguiamo Lochan e Maya mentre vanno a scuola, mentre interagiscono, bene o male, con i loro compagni e poi li osserviamo quando tornano a casa e smessi i panni di studenti indossano quelli da genitori di tre fratelli più piccoli. Sì perché il padre li ha abbandonati per crearsi una nuova famiglia e la madre è sempre ubriaca, in giro per discoteche e a casa di Dave, la sua ultima fiamma. Lochan a Maya si ritrovano così ad doversi assumere più responsabilità e doveri di quanti spetta loro, ancora così giovani e nel pieno dell’adolescenza. E pian piano quel filo fraterno che li lega prende una nuova sembianza, diventa qualcosa di estremamente complesso, una trama fitta che intreccia desiderio e attrazione e che avvolge i due ragazzi in una morsa senza speranza di ritorno. Perché quando l’amore chiama non si può fare altro che rispondere e abbandonarcisi.

Ho amato molto questo libro capace di esplorare a fondo e anche in maniera piuttosto esplicita i sentimenti di due giovani ragazzi, tanto che la semplice definizione di young adult risulta ristretta per questo bel romanzo. Alternando un capitolo raccontato dal punto di vista di Lochan ad uno di Maya, così da avere un quadro completo e preciso delle sensazioni di entrambi, la Suzuma scrive un romanzo che vi rimarrà impresso a lungo e che susciterà in voi sentimenti contrastanti.
Ve lo consiglio.

Giudizio: ★★★★ 1/2

Per leggere un capitolo del libro: QUI

Anteprima: "Chanel non fa scarpette di cristallo" di Barbara Fiorio


Titolo: Chanel non fa scarpette di cristallo
Autore: Barbara Fiorio
Editore: Castelvecchi
Collana: Ultra Lit
Pagine: 256
Prezzo: 14.90€

Avete mai provato a immaginare Cenerentola, la Sirenetta e la Bella addormentata nel bosco come persone reali? Magari che vivono in mezzo a noi, con altri nomi certamente, ma alle prese con il lavoro, la quotidianità e i problemi di cuore come qualsiasi altra donna reale?
L'esperta e appassionata di fiabe Barbara Fiorio con "Chanel non fa scarpette di cristallo" (titolo troppo simpatico!), in uscita nella collana Ultra Lit della Castelvecchi il 26 GENNAIO, ci propone una storia d'amore un pò anomala, una sorta di fiaba dove la realtà si unisce alla fantasia, dove gli esseri umani interagiscono con creature fantastiche, il tutto con uno stile fresco e ironico.
Al riguardo vi consiglio di leggere i primi 3 capitoli sul sito: 10righedailibri.it
Che ne pensate? Non trovate che la cover sia troppo carina?

Trama
Cosa succederebbe se, anziché limitarsi a trasformare in storie la propria fantasia, gli autori delle fiabe più famose avessero stretto un patto con il diavolo condannando le proprie creature a uscire dalle pagine dei libri per affrontare i vizi e le virtù della quotidianità? Donne favolose si troverebbero a vivere in un mondo che non è decisamente un regno fatato né un posto per principesse, dove la realtà è fatta di lavori noiosi, problemi da risolvere e uomini davvero molto diversi dai principi azzurri. Una vita complicata, senza considerare che i termini del famoso patto stipulato alle loro spalle prevede una clausola fondamentale: la ragazza che nel corso della sua esistenza normale dovesse incontrare il vero amore perderebbe, insieme all’immortalità, anche il ricordo del tempo che fu, lasciando scivolare nell’oblio le antiche fiabe raccontate a tutte le bambine del mondo.
Così, mentre alle porte del cuore di Beatrice, Maddalena e Penelope già bussano i rispettivi cavalieri, il divertente e appassionante romanzo di Barbara Fiorio propone alle sue protagoniste l’eterno conflitto tra amore romantico e vita reale: chi vincerà?

L'autrice
Barbara Fiorio è nata a Genova nel 1968.Ha due gatti, fa un ottimo salame dolce, è ghiotta di cioccolato, lancia fulmini e secondo alcuni legge nel pensiero, anche se ciò l’annoia spesso.
Ha imparato che non tutti i rospi sono principi travestiti, ma mantiene ferma la convinzione che comportarsi da principessa sia imprescindibile per una vita da favola.

-Barbara Fiorio è anche autrice del libro "C'era una svolta" (ed. Eumeswil, 13.50€). Non so voi ma io me lo procurerò il prima possibile!

Una vita da favola. Non è quello che tutti vogliamo? Ma come la immaginiamo: come quella di Cenerentola, da sfigata a strafiga, o come quella della Bella Addormentata, da narcolettica a sposa dell’anno? Questo libro vi dimostrerà che la manipolazione dei media è pratica antica: potrete scoprire se le due sorellastre erano veramente delle cozze o se per trasformare un rospo in principe si debba proprio baciarlo. Potrete capire se Hansel e Gretel hanno avuto attenuanti per fare quel che hanno fatto o se il soldatino di stagno era un tipo pesante. Pressanti interrogativi e annose curiosità potranno finalmente essere soddisfatti. Non solo: potrete stupire i vostri amici rivelando particolari finora sommersi sulla doppia vita della Sirenetta oppure deliziare la vostra platea con simpatici aneddoti sugli orchi antropofagi e distratti. Questo libro sarà per voi un vero affare: starete una favola e vivrete per sempre felici e contenti. Più o meno.

domenica 23 gennaio 2011

Recensione: "Tempted" di P.C. e Kristin Cast

Questa recensione è di NEVIA!


Mi chiamo Zoey Redbird, ho diciassette anni e ho paura. Con l'aiuto dei miei amici, sono riuscita a cacciare dalla Casa della Notte –la scuola in cui i novizi vampiri si preparano alla Trasformazione – Kalona, che aveva soggiogato studenti e professori grazie alla sua incredibile bellezza. All'inizio ero felice che l'Angelo del Male e i suoi terribili demoni-corvo avessero abbandonato i cieli di Tulsa, ma ora la situazione è diventata ancora più pericolosa. La sua alleata Neferet, infatti, lo ha condotto a Venezia, dove si riunisce il Consiglio Supremo di Nyx. Se lei e Kalona assumessero il controllo del Consiglio, tutti i vampiri dovrebbero sottostare allo loro volere e, per il mondo, sarebbe la fine. Non ho alternative: devo partire. Anche se mi si spezza il cuore a lasciare sola la mia migliore amica, Stenie Rae. Lei non può certo seguirmi, e non soltanto perché la luce del sole la ucciderebbe: deve infatti occuparsi dei novizi rossi, i ragazzi che sono tornati dalla morte come mostri senz'anima e che adesso combattono per recuperare la loro umanità. Alcuni però sono davvero malvagi e spero proprio che, in mia assenza, Stenie Rae riesca a cavarsela…


Recensione
Sesto appuntamento con una serie young adult incentrata su giovani vampiri alle prese con la salvezza del mondo, umani e vampiri stessi sotto la minaccia di finte divinità ritornate a nuova vita.
In una società moderna e contemporanea, la Casa della Notte, devastata dal precedente scontro con Kalona e Neferet, è ancora in balia del loro flusso mentale malefico… la vita di Zoey, nuova Somma Sacerdotessa della dea Nyx, e con l’affinità su tutti e cinque gli elementi (aria, acqua, terra, fuoco e spirito) non ha momenti di pace: ragazzi multipli da gestire, amici ed affetti da salvare, nemici da combattere ma soprattutto la ricerca di una stabilità interiore quanto esteriore al servizio di una Dea che sembra avere radici ovunque. Ed ora c’è bisogno di viaggiare verso l’Italia per far luce agli occhi del Consiglio dei Vampiri su chi sia veramente il nuovo Erebo e la sua consorte reincarnata: Nyx. E lacrime di morte sono sempre dietro l’angolo in attesa del loro momento migliore. Cos’altro può mai succedere anche quando una battaglia è stata vinta ma non la guerra? Cosa può succedere se si vuol vedere il bene anche dove c’è il male, quando si soffre impotenti e quando giuramenti e legami si creano e si distruggono?
In questo libro gli avvenimenti si susseguono come sempre sotto una cattiva stella e in un arco temporale molto breve. Riparte direttamente dalla fine del libro precedente, immergendoti nelle varie questioni da risolvere, mezze verità che vengono a galla, nuovi legami da gestire con umani e vampiri, e una luce particolare ai sogni rivelatori sempre più pressanti. Nuova particolarità è il punto di vista narrativo non più incentrato sulla sola protagonista iniziale, Zoey Redbird, ma gestito anche dagli altri personaggi, riuscendo a dare così originalità ma soprattutto una visione completa di quelli che sono gli atteggiamenti che portano ciascuno di essi ad un particolare comportamento nel complesso della trama.
Anche se nei libri precedenti si era registrato un certo stallo narrativo, con solo altra carne messa a cuocere sul fuoco, nuovi tatuaggi che si propagano sul corpo della protagonista come distinzione della benedizione continua della sua Dea, in questo si sente una certa evoluzione. La lettura procede come sempre spedita, con un gergo semplice e alcune battute comportamentali tipiche non solo della fascia cui è rivolta, ma dei personaggi che si muovono all’interno della storia: giovane e frivolo.
Gioco forza, a mio parere, sta come sempre il voler unire sotto un unico riflettore non solo la figura del vampiro e quella della strega in un unico personaggio, ma anche i diversi culti religiosi in una stessa e unica verità. Gli antagonisti sono veramente ben delineati e non solo fittizi, bilanciati d'altra parte da “buoni” con sale in zucca ancora in fase di crescita non solo relazionale, ma anche corporea per via della loro trasformazione in corso da neo-vampiro a vampiro vero e proprio.
La figura del vampiro poi, unita all’esoterismo pagano, non è solo controllata da diversi tipi di legami affettivi e gerarchici come Compagno, amico, Consorte, Guerriero, maestro, allievo, da una trasformazione antagonista per loro stessi fondamentale ai fini della crescita, ma anche dalle diverse accezioni implicite con umani e vampiri. C’è sia un nuovo vampiro, che fortunatamente ancora non sbrilluccica al sole, ma può muoversi tranquillamente al suo cospetto, ma anche vampiri vecchio stile, dove la sete di sangue la fa da padrone e il sole è nemico mortale.
Vecchio e nuovo unito insieme in modo semplice, senza perbenismi rivolti alla fascia d’età cui la storia di fondo è rivolta, ma che si adatta facilmente a diversi gusti, sta solo trovarne il buono a proprio giudizio.
Personalmente rimango sempre stupita davanti ad ogni libro, perché le scrittrici, come si suol dire, non indorano la pillola a nessuno, ma scrivono semplicemente quello che sentono lasciando che ognuno di noi legga o no tra le righe. Sessualità, religione, vita e morte, ogni cosa segue un suo preciso percorso come se nulla fosse, come se tutto fosse normale nel mondo della Casa della Notte, e ad ognuno è dato di scegliere che via seguire, se bene o meno o più semplicemente se leggere o non leggere questa serie!

Giudizio: ★★★★ 1/2

In My Mailbox (26)

In my Mailbox" è una rubrica ideata da Kristi di "The Story Siren"
Nuovo appuntamento con In My Mailbox, rubrica dedicata ai libri acquistati, regalati/imprestati da amici e parenti o, nei casi più fortunati, ricevuti in omaggio dalle case editrici.

Questa settimana nella cassettina ho trovato... 1 acquisto e un omaggio!

Ho acquistato il secondo libro della serie sui vampiri "Evernight" di cui sto ultimando il primo volume. Dai, alla fin pensavo peggio come serie, non memorabile ma carina, si fa leggere senza grandi pretese.

Titolo: Stargazer
Autore: Claudia Grey
Editore: Mondadori
Pagine: 304
Prezzo: 17.00€


Lucas, l'erede della congrega di cacciatori della Croce Nera, viene smascherato e allontanato dall'Accademia di Evernight. Il ragazzo e la sua innamorata Bianca, futura vampira, faranno di tutto per tornare insieme, nonostante ogni cosa si metta contro di loro: i genitori, i membri dell'Accademia, i feroci cacciatori e anche una nuova, spettrale presenza che minaccia la giovane.


-Infine un libro a cui tengo tantissimo e che a breve comincerò. L'autrice, che immagino conosciate tutti, è ormai diventata una mia cara amica e io sono davvero contentissima di potervi presentare il suo primo romanzo (e si spera non ultimo!). Sto parlando di Anita Book (avete mai visto le sue videorecensioni su L'ora del libro?) che con "E' tutta colpa del prof" ci offre una storia ironica, divertente e frizzante!
Complimenti Anita!

Titolo: E' tutta colpa del prof.
Autore: Anita Book
Editore: Albatros
Pagine: 225
Prezzo: 13.90€


Sarah è una diciannovenne alle prese con l’università e con il resto del mondo che la sta aspettando crescere. È una ragazza di un’esuberanza speciale che vi accoglierà nel suo mondo con un dolce, dolcissimo sorriso. Sarah ci racconterà la sua vita di giovane studentessa alle prese con una struggente storia d’amore. Lui è il suo professore, giovane uomo che incarnerà le sembianze di un angelo, tanto è bello. Tutto appare “fantastico”: Sarah è bravissima a disegnare con le parole la sua vivace realtà. Ci presenterà i suoi genitori, i suoi compagni, la sua migliore amica Martina.Vi ritroverete in casa sua mentre discute con i genitori, o nelle aule dell’università o al bar. Sarete testimoni della grandezza del sentimento che avvolge lei e il suo prof. Attenzione, però, non distraetevi, sarete coinvolti nella rappresentazione e, all’improvviso, Sarah vi farà una sorpresa. In fondo la vita è piena di sorprese; il segreto per affrontare situazioni inaspettate sta forse nella grande vitalità che Sarah esprime come tutti i suoi coetanei: la sensazione di vivere in una realtà parallela, con le sue forme, con il suo linguaggio, con le più scanzonate e rosee prospettive. E con uno schermo buio, che Sarah riaccende subito e velocemente lo riempie di colore.


Booktrailer



Al prossimo sabato (o domenica) con In My Mailbox!

sabato 22 gennaio 2011

Anteprima: "La regina della rosa bianca" di Philippa Gregory


Titolo: La regina della rosa bianca
Titolo originale: The white queen
Autore: Philippa Gregory
Editore: Sperling e Kupfer
Pagine: 480
Prezzo: 19.90€

L'apprezzata scrittrice inglese Philippa Gregory torna nelle nostre librerie (il 25 GENNAIO) con un nuovo romanzo storico dal titolo "La regina della rosa bianca", sempre edito dalla Sperling e Kupfer. 
L'autrice abbandona il ciclo incentrato sui Tudor, che tanto l'ha resa famosa, per tornare, anche se di poco, ancora più indietro nel tempo con una nuova serie di romanzi ambientati nel 1400, al tempo della casata reale dei Plantageneti e della sanguinosa Guerra delle Due Rose
Figura centrale delle vicende è la giovane Elisabeth Woodville che, grazie a una rara bellezza e a un temperamento indomito, riuscì a diventare regina d'Inghilterra, sposando in gran segreto Edoardo IV. Famosi i suoi figli che, rinchiusi nella Torre di Londra da Riccardo di Gloucester, presero il nome di "Principi della Torre".
Dello stesso ciclo è uscito da qualche mese in UK anche "The red queen" incentrato sulla figura di Margaret Beaufort (che già appare ne La regina della rosa bianca), madre di Enrico VII e soprattutto nonna del famoso Enrico VIII.


Trama
1464: Elisabetta Woodville è l'affascinante figlia di un nobile inglese, sostenitore del reale casato dei Lancaster. Ancora giovane, ha perso il marito che combatteva a fianco del re Enrico VI e ora, dopo l'ascesa al trono degli York, si ritrova spogliata dei suoi possedimenti e sola con due figli maschi in tenera età. Decisa a rivendicare il proprio patrimonio per poter condurre una vita onesta e indipendente, incontra il nuovo sovrano e gli espone a testa alta la propria causa. La sua bellezza sfolgorante e il suo atteggiamento indomito conquistano all'istante il ventiduenne Edoardo IV che, incapace di resisterle, la sposa in segreto. E da questo momento la vita di questa donna coraggiosa imbocca un vorticoso destino, mentre i suoi due figli, rinchiusi nella famigerata torre di Londra e poi misteriosamente scomparsi nel nulla, diventano il fulcro di un enigma che per secoli ha sconcertato generazioni di studiosi. Intrecciando dati storici e suggestive leggende, l¿autrice costruisce un'opera intensa e avvincente, dipingendo con maestria il divampare di una complessa e trascinante passione.

L'autrice parla del libro (attenzione, video in inglese)


La serie "La guerra delle due rose"
1. La regina della rosa bianca (The White Queen, 2009)
2. The Red Queen (2010)
3. The Lady of the Rivers (2011)---incentrato su Jacquetta di Luxembourg, madre di Elizabeth Woodville.
4. The White Princess (titolo non ancora certo)--- incentrato su Elizabeth, Principessa di York, figlia di Elizabeth Woodville, moglie odi Henry VII e madre di Henry VIII.

L'autrice
Philippa Gregory, scrittrice e giornalista radiotelevisiva, è laureata in Letteratura settecentesca all'Università di Edimburgo e vive nel Nord dell'Inghilterra con la famiglia. Per Sperling & Kupfer ha pubblicato tutti i romanzi della serie dedicata ai Tudor, tra i quali L'altra donna del re, con il quale ha vinto nel 2002 il Parker Romantic Novel of the Year Award e da cui è stato tratto l'omonimo film con Scarlett Johansson e Natalie Portman.
Sito ufficiale dell'autrice

venerdì 21 gennaio 2011

Anteprima: "Il profumo del sangue" di Nalini Singh


Titolo: Il profumo del sangue
Titolo originale: Angels' Blood
Autore: Nalini Singh
Editore: Nord
Pagine: 400
Prezzo: 18.60€

Vi ho già parlato di questo libro in diverse occasioni ma ora, che finalmente abbiamo una data di uscita definitiva (il 10 FEBBRAIO), è il caso di presentarvi come si deve "Il profumo del sangue", che verrà pubblicato in Italia grazie alla casa editrice Nord .
Si tratta del primo volume di una nuova serie paranormal romance (per ora formata da 3 libri) con protagonisti gli angeli e i vampiri. Ma a differenza di tanti altri libri dello stesso genere, questa saga presenta una descrizione degli angeli non propriamente canonica. Viene sovvertita l'immagine classica che abbiamo delle creature angeliche "brave e buone" a favore invece di una rappresentazione decisamente più sexy, crudele e sensuale (soprattutto per quanto riguarda il personaggio di Raphael) che, a leggere le recensioni d'oltreoceano, piacerà sicuramente a molti. In un mondo dove gli angeli sono i padroni assoluti e dominano su umani e vampiri, protagonista delle vicende è la giovane Ellie, cacciatrice di vampiri, che si ritrova suo malgrado a dover dare la caccia ad un assassino per conto di un arcangelo molto potente e...alquanto affasciante: l'irresistibile Raphael.
Autrice del romanzo è la scrittrice neozelandese Nalini Singh che ha al suo attivo oltre a questa saga anche la sua più famosa serie "Psy-Changelings" incentrata su mutaforma e poteri psichici. Chissà che prima o poi anche questa saga non venga pubblicata in Italia, intanto gustiamoci "Il profumo del sangue"...

Ellie è la migliore cacciatrice di vampiri di New York, perché possiede il dono innato di «fiutare» la brama di sangue. Ma ora persino lei si trova in difficoltà: deve infatti neutralizzare Uram, un arcangelo che si è trasformato in un efferato assassino. Una missione praticamente impossibile, cui lei però non può sfuggire. Perché le è stato affidato da Raphael, l’affascinante arcangelo della città, uno degli immortali più potenti della Terra. Che vuole Ellie anche come sua nuova amante…

Booktrailer


La serie Guild Hunter
1. Il profumo del sangue (Angel's Blood)
2. Archangel's Kiss
3. Archangel's Consort ( in uscita in America)

L'autrice
Nalini Singh è nata alle isole Figi ma è cresciuta in Nuova Zelanda e ha vissutotre anni in Giappone per lavoro. Ha lavorato come un avvocato, come bibliotecaria, in una fabbrica di caramelle, in una banca e come insegnante di inglese. Nalini attualmente vive in Nuova Zelanda.

Sito ufficiale dell'autrice
Blog ufficiale dell'autrice