sabato 31 luglio 2010

In My Mailbox (1)


Parte ufficialmente oggi il progetto "In My Mailbox", un'iniziativa che ricalca da vicino quello che sta avvenendo nei blog americani e inglesi con molto successo , che vede la collaborazione congiunta con diverse altre blogger di libri. Ogni sabato pomeriggio pubblicheremo un post con tutti i libri nella settimana appena trascorsa che abbiamo acquistato (soprattutto!), ricevuto in omaggio dalle case editrici o dagli autori, che ci sono stati regalati da amici e parenti, ma anche possibili estratti di libri, opuscoli e molto altro.
Per saperne di più:

SITO UFFICIALE del progetto
Pagina ufficiale su Facebook

Thanks to KRISTI webmaster del sito The Story Siren e creatrice dell'iniziativa.
Nella mia casella ho trovato...

1) Un libro che carcavo da mesi vista la mia passione per i viaggi nel tempo, si tratta del primo capitolo di una trilogia.

Titolo: Gideon il Tagliaborse
Autore: Linda Buckley-Archer
Editore: TEA
Pagine: 395
Prezzo: 9.00€
Trama: È un bel pomeriggio d'inverno per Peter e la sua nuova amica Kate. Il padre di quest'ultima, un noto scienziato, ha infatti portato i due in visita al laboratorio in cui lui sta facendo degli esperimenti sull'anti-gravità per conto della NASA. Nell'eccitazione del momento, però, succede qualcosa... Qualcosa che trasporta Peter e Kate in un bel giorno di primavera del 1763. Lo sconcerto iniziale è grande, ma lascia subito il posto alla paura perché un losco figuro si avvicina ai due ragazzi e cerca di ucciderli. Per fortuna, nascosto tra i cespugli lì accanto, c'è Gideon, un ex tagliaborse, che riesce a mettere in fuga il malfattore e si offre di fare da guida ai due giovani "sperduti", accompagnandoli a casa del suo padrone. L'incontro-scontro di due mondi - quello del XVIII secolo e quello contemporaneo - per Peter e Kate sarà foriero di sorprese, rivelazioni e soprattutto avventure: dovranno piegarsi a "strane" usanze nel vestiario e nel cibo, saranno presi in ostaggio da un famoso (e famigerato) predone, scamperanno per un pelo alla prigione e alla gogna, incontreranno nientemeno che il re e, soprattutto, verranno misteriosamente perseguitati dall'uomo che intendeva ucciderli e che non sembra affatto intenzionato a desistere. Intanto, nel XXI secolo, si sta scatenando una massiccia caccia all'uomo per scoprire chi ha rapito Peter e Kate...

2) Un libricino molto intrigante di un autrice spagnola molto conosciuta grazie al libro "Due candele per il diavolo"(edito da Piemme), Laura Gallego. La casa editrice SEI si sta specializzando in racconti lunghi di scrittori spagnoli e per ora non ne sono rimasta delusa: vi consiglio la lettura di "Il principe della nebbia" di Carlos Ruiz Zafon e soprattutto del bellissimo "Le lacrime di Shiva" di Cesar Mellorqui.

Titolo: La figlia della notte (Romanzo di mistero e d'amore)
Autore: Laura Gallego
Editore: SEI
Pagine: 181
Prezzo: 13.00€
La vita tranquilla e pettegola di Beaufort, piccolo paese della provincia francese, viene scossa dal ritorno della giovane ed enigmatica Isabelle: partita senza una lira in tasca, ora compra l’antica e abbandonata villa Grisard, dove si stabilisce con un mastodontico domestico muto. Poco dopo, avviene un fatto inspiegabile: il contadino Henry Morillon trova morta una delle sue vacche, completamente dissanguata. Poi, un urlo nella notte. Il mistero che circonda questi fatti si va complicando, e gli abitanti del paese sono sempre più impauriti e sospettosi. Il gendarme del paese, Max, comincia a investigare. Ma è il giovane Jerome, un ragazzino, che intuisce gli intrecci che tengono insieme gli ambigui segreti della storia.

3) Un thriller edito dalla Leggereditore dai toni adrenalinici, mi ispira davvero moltissimo!

Titolo: Oltre le apparenze
Autore: Kathryn Fox
Editore: Leggereditore
Pagine: 352
Prezzo: 10.00€


Due sorelle aggredite nella loro stessa casa. Solo una riesce a salvarsi, ma dovrà rivivere l’inferno al quale è scampata per permettere alla giustizia di fare il suo corso... La ragazza viene trovata in fin di vita sul ciglio della strada, la gola tagliata profondamente. E mentre ancora lotta tra la vita e la morte, la dottoressa Anya Crichton, medico legale incaricata di indagare sul caso, esamina le prove a sua disposizione. Tutte sembrano portare a tre fratelli, gli Harbourn, dei noti criminali non certo nuovi a episodi del genere e famosi per la loro abilità nell’eludere la legge. Anya ha già avuto modo di conoscerli, e sa bene che nemico ha di fronte, ma non si sarebbe mai aspettata di rischiare la sua stessa vita, oltre a quella dei suoi collaboratori e dei testimoni, che vengono uccisi o scompaiono. Ma non può lasciarsi fermare dalla paura, anche se diventerà sempre più difficile mantenere la calma di fronte all’incubo e alle terribili efferatezze che vengono portate alla luce scavando nelle azioni dei tre uomini, pronti a tutto pur di sottrarsi alla giustizia... Un romanzo avvincente, imprevedibile fino all’ultima pagina, tra criminali spietati e una protagonista credibile e ben delineata, che sarà amata non solo dagli appassionati di crime stories, ma anche dai lettori più esigenti, per il realismo delle situazioni e delle indagini scientifiche.

4) Un libro che ho comprato senza un motivo preciso, ne avevo sentito parlare su internet e mi aveva incuriosita e quando l'ho visto sullo scaffale della libreria non ho resistito...tra gli autori della raccolta: Barbara Baraldi, Alan.D.Altieri e la blogger di libri, nonchè facente parte del progetto "In my Mailbox", Nasreen.


Titolo: 365 racconti erotici per un anno
Autore: AA.VV.
Editore: Delos
Pagine: 380
Prezzo: 14.90

Un'antologia che non ha eguali, un esperimento grandioso che ha portato 365 autori a esprimersi su una materia tanto controversa quanto popolare come l'erotismo, facendolo ogni volta in modi completamente diversi, con una freschezza e una originalità che hanno del sorprendente. 365 racconti selezionati su oltre 3000 che hanno partecipato a un'affascinante kermesse letteraria per dare vita a una raccolta che sta facendo discutere e continuerà a farlo per molto tempo, senza alcuna preclusione nel mischiare autori professionisti con scrittori alloro esordio letterario. Un'antologia assolutamente da non perdere, per trascorrere ogni giorno dell'anno in compagnia di un racconto dai risvolti imprevedibili.


5) Infine il terzo libro della serie "Study"  dal titlo "Red Moon" (per leggere le mie recensioni ai primi due libri: qui)
Titolo: Red Moon-Ali di fuoco
Autore: Maria V. Snyder
Editore: Mondadori Herlequin
Prezzo: 5.40€

Quando la notizia che lei è una Cercatrice d'Anime si propaga come un incendio incontrollabile per tutta Sitia, alla Cittadella dilaga l'inquietudine, e Yelena, già considerata con sospetto a causa del suo passato, si ritrova ancora una volta sola. Ma all'improvviso il nemico di sempre torna a colpire, più crudele ed efferato che mai. E a lei non rimane che affrontarlo, abbracciando fino in fondo il proprio destino. Perché questa volta avrà una sola occasione per mettere alla prova i limiti del proprio potere e per salvare ciò che ha di più caro al mondo.

venerdì 30 luglio 2010

Altre promozioni estive

In questi giorni sono partite due nuove promozioni davvero gustose che vanno ad aggiungersi a quelle già in corso (per vederle cliccate QUI)

Sconto del 25% su tutti i libri Oscar Mondadori dal 30 luglio al 5 settembre

Libri consigliati:
-"Sai tenere un segreto?" di Sophie Kinsella
-"Sognando te" di Lisa Kleypas
-"La moglie dell'uomo che viaggiva nel tempo" di Audrey Nieffenegger
-"L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafon






Sconto del 25% su tutti i BUR e i Rizzoli (anche libri nuovi) dal 24 luglio al 5 settembre

Libri consigliati:
-"Il cavaliere d'inverno" di Paullina Simmons
-"L'ospite" di Stephenie Meyer
-"L'uomo che sussurrava ai cavalli" di Nicholas Sparks

giovedì 29 luglio 2010

Notizie varie ed eventuali

Cari visitatori,
siamo nel pieno dell'estate e in tanti saranno già partiti per le vacanze o si apprestano a farlo, comprese le case editrici visto che come credo in molti avranno notato questa settimana è saltato il consueto post con le uscite settimanali dal momento che...non è uscito nulla, neanche a cercarlo col lanternino.Strano ma vero.
Molte case editrici hanno evidentemente già chiuso i battenti con la mente proiettata verso la nuova stagione editoriale che inizierà a settembre (ma qualcosa già alla fine di agosto).A tal proposito vi informo che domani, nel tardo pomeriggio, domenica scriverò un bel post dedicato a diverse anteprime previste tra settembre-ottobre edite dalla LEGGEREDITORE, nuova costola tutta al femminile della Fanucci. Vi garantisco che saranno tutte davvero molto interessanti.

Vi anticipo anche quali saranno le mie prossime recensioni, non necessariamente in questo ordine e probabilmente se ne aggiungeranno o toglieranno qualcuna:
-"Black Friars" di Virginia De Winter
-"Oltre le apparenze" di Kathryn Fox
-"Dark Love" di Kresley Cole
-"L'emporio degli incanti" di Tanya Huff
-I primi tre libri della Confraternita del Pugnale Nero di J.R.Ward

Inoltre vi annuncio che tra poco aprirò due nuove rubriche: la prima nasce da un'idea di Anita Book e si chiamerà "In my mailbox", vi dico solo che avrà una scadenza regolare, il sabato, e che riguarderà i libri acquistati/ricevuti in regalo/omaggio da noi blogger, ma ve ne parlerò meglio tra qualche giorno. La seconda è frutto invece di un'idea che mi sta frullando in testa da diverse settimane (o più che altro perchè in estate qualcosa da scrivere bisogna pur trovarlo!). Sarà una specie di appuntamento senza scadenza fissa che riguarderà la sottoscritta e le manie compulsive da libromane incallita, una specie di "Cronaca di una Bookaholic" o qualcosa di simile. Ogni volta affronterò un capitolo/mania diversa (poi vi spiegherò per bene), ma tutte comunque legate all'oggetto libro. Che ne pensate?

Infine, molto presto mi metterò al lavoro su  un post che ho rimandato un centinaio di volte ovvero quello riguardante l'elenco di TUTTE le serie/saghe finora pubblicate in Italia.Spero che questa sia la volta buona!
Mi pare di aver detto tutto,
buona serata,
Keira

Anteprima: "Batti il cinque" di Janet Evanovich


Titolo: Batti il cinque
Titolo originale: High Five
Autore: Janet Evanovich
Editore: Salani
Pagine: 320
Prezzo: 16.80€

E' stato confermato (grazie Blake!) dalla Salani per il 2 SETTEMBRE l'uscita di "Batti il cinque", quinto libro della lunghissima serie, per ora composta da 16 libri, scritta da Janet Evanovich e dedicata alla avventure gialle ma divertenti della cacciatrice di latitanti Stephanie Plum.
La Salani ha inoltre comunciato nella sua pagina facebook che in allegato al libro sarà possibile avere in omaggio anche il primo romanzo della serie dal titolo "Bastardo numero uno"(da cui è stato tratto un film di prossima uscita).

Trama: Janet Evanovich o, se preferite, Stephanie Plum. Il risultato è il medesimo: 50 milioni di copie vendute, uno straordinario successo del passaparola! Ecco il quinto capitolo, la quinta avventura della caccatrice di taglie più sexy e famosa d'America --- Suo zio Fred è scomparso e Nonna Mazur pensa che sia esattamente colpa degli alieni, scesi fin giù per rapirlo e farci chissà cosa. Nel frattempo un cadavere salta fuori da un sacco dell'immondizia, un sacco che pareva così innocente. Un allibratore inizia a pedinare Stephanie e la cosa non le pare nemmeno così male, se non fosse che è un disastro alla guida e non riesce a conservare un'auto sana per più di 24 ore. Naturalmente, per condire il tutto, ci sono due uomini che cercano di portarsela a letto e lei deve pensare a cosa mettersi in vista di un importante matrimonio di una famiglia mafiosa. Un intrigo eccezionale, la riprova la Evanovich è davvero una scrittrice di indubbio talento.

SITO UFFICIALE DELL'AUTRICE

LA SERIE
1. Bastardo numero uno (anche in edizione TEA, One for the Money)
2. Due di troppo (anche in edizione TEA, Two for the Dough)
3. Tre e sei morto (anche in edizione TEA, Three to Get Deadly)
4. Non dire quattro (in autunno in edizione TEA, Four to Score)
5. Batti il cinque (High Five)
6. Hot Six
7. Seven Up
8. Hard Eight
9. To the Nines
10. Ten Big Ones
11. Eleven on Top
12. Twelve Sharp
13. Lean Mean Thirteen
14. Fearless Fourteen
15. Finger Lickin' Fifteen
16. Sizzling Sixteen

mercoledì 28 luglio 2010

Recensione: "Bastardo numero uno" di Janet Evanovich

Cos'ha di speciale Stephanie PIum? Apparentemente non molto. È carina, solida,spiritosa, cresciuta nel pittoresco quartiere chiamato il Borgo di una città del New Jersey che invece di pittoresco non ha nulla. Quando malauguratamente si ritrova disoccupata, visto che al Borgo sono tutti imparentati tra di loro,pensa di andare a chiedere aiuto al cugino Vinnie, che ha un'agenzia di cauzioni: presta soldi a chi deve uscire di prigione fino alla data del processo, ma se i debitori non si presentano in tribunale spedisce sulle loro tracce degli agenti incaricati di catturarli e portarli alla polizia. E Stephanie capita proprio al momento giusto per occuparsi dell'incarico migliore: acciuffare l'irresistibile, affascinante, canagliesco Joe Morelli,con cui aveva avuto una torrida avventura (come peraltro metà delle donne del New Jersey), ora poliziotto in fuga accusato di omicidio. Munita di pistola,manette e spray antiaggressione, Stephanie si improvvisa agente di recupero cauzioni; ha a che fare con un campionario di maniaci sessuali, ubriaconi e perditempo, e si ritrova coinvolta in vicende paradossali che però conducono tutte allo stesso mistero di cui Morelli sembra la chiave. E come se non bastasse, un pericoloso assassino, completamente pazzo, non vede l'ora di metterle le mani addosso e ridurla in fin di vita...

Recensione:
Benchè si tratti di un libro che data 1994 (ma da noi pubblicato solo un paio di anni fa) devo dire che è stata una bella scoperta questa Janet Evanovich!
"Bastardo numero uno", primo libro di una serie lunghissima, è uno di quei rari casi dove fin dal primo capitolo non puoi non appassionarti già alla storia e in tal senso la Evanovich è stata fenomenale nel presentare da subito una protagonista tra le più divertenti che io abbia mai letto. Nella sua sbadataggine, goffaggine e ironia penso che in molte, io di sicuro, si ritroveranno e inevitabilmente si immedesimeranno nella sbadatissima Stephanie Plum, cacciatrice di latitanti suo malgrado vista la perenne mancanza di soldi.
La scrittura è leggera e frizzante, mai noiosa, e tra una disavventura e l'altra della strepitosa protagonista, le risate sono assicurate tanto che che più volte mi sono accorta di ridere da sola con parecchia gente intorno a guardarmi come fossi una pazza furiosa.
La storia è prettamente gialla-thriller ma davvero appassionante merito anche dei vari intermezzi ricchi di ironia e divertimento.I siparietti migliori sono sicuramente quella tra Stephanie e il fortissimo co-protagonista, l'ex di lei, Joe Morelli (che già adoro) un poliziotto che in questo primo libro viene accusato di aver ucciso un uomo a sangue freddo e che, non presentatosi in tribunale, è ora ricercato proprio da Stephanie.Tra i due scorre tensione sessuale a fiume e una dose di comicità che fa davvero sballicare.
Se ancora non vi ho convinto a comprare questo libro, almeno fatelo per Nonna Mazur, un mito di donna che vi alzerà il buon umore a livelli stellari.
"Bastardo numero uno" è un romanzo davvero carino, leggero e ottimo per l'estate o per chi non cerca niente di troppo impegantivo da leggere.Consigliato.
Giudizio:****

PS: Da questo libro stanno girando il film omonimo di prossima uscita. Per vedere come sarà la protagonista, interpretata da Katherine Heigl (Grey's Anatomy), cliccate qui. Io la trovo perfetta!
PPS: Se vi interessa comprarlo, fino al 30 agosto è possibile acquistare questo libro grazie allo sconto 30% applicato a tutti i libri TEA.


Sondaggio terminato: la copertina di Giugno

E' stata una lotta all'ultimo sangue tra copertine che, detto con sincerità, a me non dicono nulla, ma è da tempo che mi sono defitivamente arresa ai vostri gusti! Di nuovo stavano per vincere le Cast ma (per fortuna!) la copertina vincente per il mese di Giugno è...
1)"La breve seconda vita di Bree Tanner" con 49 voti (24% delle preferenze)
2)"Untamed" con 40 voti (19% delle preferenze)
3)"Bitten" con 31 voti (15% delle preferenze)

Grazie per la partecipazione, presto il nuovo sondaggio.
Stay Tuned!

lunedì 26 luglio 2010

Libri interessanti editi Rizzoli in uscita tra settembre e ottobre

Eccovi una carrellata di libri di generi diversi ma a mio parere interessanti previsti tra settembre e ottobre in edizione Rizzoli. C'è qualcosa che vi ispira?

SETTEMBRE 2010

Partiamo subito con...l'ennesimo libro-rivisitazione horror di un classico. E ci mancavano i "Promessi sposi,che io non ho mai potuto soffrire, ribattezzati qui "Promessi morsi" (forse perche "Promessi vampiri" era già stato utilizzato). L'autore si firma Anonimo Lombardo, furbo così se poi qualche altolocato professore di letteratura italiana lo vorrà prendere a librate in testa si potrà facilmente nascondere dietro lo pseudonimo!
Certo che se poi nella trama la smettessero di inserire l'onnipresente nome della Meyer non sarebbe male, no?
Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire. Anche quando viene vampirizzato.Il più celebre dei romanzi italiani incontra Dracula, La notte dei morti viventi, la saga di Twilight.
Quale segreto orrore incombe su quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti? Forse i nobili non hanno sempre succhiato il sangue alla povera gente (“Così va il mondo... voglio dire, così andava nel secolo decimo settimo”)? E se un nobile vampiro di nome Rodrigo perdesse la testa per una popolana di nome Lucia? E se tra monache-streghe, banditi-licantropi e fratiammazzavampiri, spuntassero, dopo la catastrofe della peste, anche gli zombie? Sull’esempio del filone anglosassone inaugurato da Orgoglio,pregiudizio e zombie, a cui ha fatto seguito una fioritura di variazioni sul tema, questa irriverente riscrittura (che in fondo resta un atto di omaggio al capolavoro manzoniano) trasforma I promessi sposi in un vero romanzo gotico popolato dalle creature uscite da un paio di secoli di letteratura e un secolo di cinema horror, fino a strizzare l’occhio alla saga vampiresca che negli ultimi anni ha goduto di un enorme successo tra le adolescenti (e non solo): Twilight di Stephenie Meyer.

-"La ragazza dei fiori morti", un'interessante thriller dalle atmosfere inquietanti che ricordano "Amabili resti" e i film "Il sesto senso" e "The Others". Bellissima la copertina.
Clara conosce il linguaggio dei fiori, e tributa un omaggio silenzioso ai defunti affidati alle sue cure. Ma dovrà occuparsi dei vivi, se vuole impedire che la morte e il delitto prendano il sopravvento. Whitman, Massachusetts: Clara Marsh lavora in un’agenzia di onoranze funebri. Nel suo passato ci sono abbandoni e violenze, e il suo presente è una vita solitaria in un seminterrato in compagnia dei morti, che prepara con cura e umanità per la camera ardente, accompagnandoli con le sue composizioni floreali. Sceglie di volta in volta una camelia rosa (perfetta bellezza), un mazzo di asfodeli (dolore eterno), un garofano ( fedeltà)
perché i fiori hanno un linguaggio segreto che bisbiglia ai morti così che loro non siano mai soli. La vita di Clara, regolata da rituali ossessivi, subisce una svolta quando conosce una bambina, Trecie, anche lei sola e lasciata a se stessa, l’unica persona che va a farle visita in quel lugubre seminterrato. Ma la bambina un giorno non compare più. E quando un poliziotto, Mike Nichols, chiede l’aiuto di Clara per le indagini su una bambina senza nome uccisa tre anni prima, e si fa strada l’ipotesi che Trecie possa cadere vittima degli stessi pedofili, Clara dovrà scegliere: continuare la sua esistenza solitaria o farsi coinvolgere e rischiare la vita per salvarne altre? Il romanzo di Amy MacKinnon è uno dei debutti più entusiasmanti degli ultimi anni.

-Sempre a settembre alcuni libri della nuova e interessantissima collana della Rizzoli, la HD:

"I Dodici" di Jasper Kent
La campagna di Russia di Napoleone diventa lo scenario di un’epopea horror.
Sono dodici. Hanno gli stessi nomi degli apostoli. Vengono dalla Valacchia, terra selvaggia ai confini dell’Europa cristiana. Sono gli Opricniki, feroci mercenari che combattono solo di notte. Ma il capitano Aleksej Ivanovic Danilov non ha alternative: è l’autunno del 1812, Napoleone ha invaso la Russia, e la sua avanzata va rallentata con ogni mezzo. Quando osserva gli Opricniki all’opera, Aleksej ripensa ai vurdalak, le creature leggendarie terrore di generazioni di bambini russi, che torturano le loro vittime prima di dissanguarle. Forse non si trattava di leggende...


"La casa dei mai nati" di Christopher Ranson
Una storia di fantasmi che diventa un inquietante thriller psicologico.
Una coppia in crisi, una vecchia casa, un passato di nascite e di morti: i fantasmi esistono davvero, e mangiano l’anima.
 Il matrimonio di Conrad e Joanna è in crisi. Lui, convinto che la colpa sia della loro vita frenetica a Los Angeles, acquista nel Wisconsin un’antica casa che nell’Ottocento ospitava ragazze madri in procinto di partorire. Convince la moglie a seguirlo, ma ben presto Joanna, accetta un incarico che la terrà lontana per due mesi. Solo nella villa, Conrad riceve dall’inquilino precedente un album di fotografie appartenuto alla casa, dove, riconosce Joanna, che lo fissa con uno sguardo pieno d’odio. È l’inizio di un lungo incubo...


"Anathem-Il nuovo cielo"
Il secondo e ultimo volume della nuova saga di Neal Stephenson
Pianeta Arbre, anno 3689: lo spazio e il tempo non sono più gli stessi. Il mondo in cui è cresciuto il giovane fraa Erasmas non esiste più. Tutto è cambiato nel corso delle avventure vissute nel primo volume di Anathem. E adesso il pianeta Arbre conosce l’evento più sconvolgente della sua storia: il contatto con gli alieni, i Geometri, così chiamati perché sulla loro astronave è disegnato il più famoso dei teoremi. Per trattare con loro, Erasmas e i suoi compagni dovranno muoversi nella sottile linea di nessuno tra la pace e la distruzione, tra l’aspirazione all’armonia e la tentazione del tradimento, tra la sete e i rischi della conoscenza.


La Rizzoli riproporrà poi in una nuova edizione "Mangia, prega, ama" di Elizabeth Gilbert  in occasione dell uscita del film omonimo di Ryan Murphy con Julia Roberts, nel ruolo della protagonista, James Franco e (l'affascinante) Javier Bardem.
Un viaggio in tre tappe – dall’Italia all’India all’Indonesia – per rimettere insieme i frammenti di un cuore spezzato. Una storia vera che celebra il coraggio di ripartire da zero per provare finalmente a scoprire chi siamo e che cosa vogliamo. Liz è bella, bionda, solare; ha una grande casa a New York, un matrimonio apparentemente perfetto, una carriera invidiabile. Eppure, in una notte autunnale, si ritrova in lacrime sul pavimento del bagno,capisce di non volere niente di tutto quello che ha e, per la prima volta in vita sua, si mette a pregare. Dopo un amarissimo divorzio e una storia d’amore destinata a finir male, Liz passa un anno in viaggio alla scoperta di sé. In questo irresistibile diario-confessione, Elizabeth Gilbert racconta con humour e una sconcertante onestà il suo ritorno alla vita e una personalissima ricerca della felicità in tre tappe: l’Italia, dove impara l’arte del piacere, ingrassa di 12 chili e trova amici di inestimabile valore; l’India, dove raggiunge la grazia meditando in compagnia di un idraulico neozelandese; e l’Indonesia, dove uno sciamano le insegna a sorridere e a innamorarsi di nuovo.

OTTOBRE 2010

A Ottobre verrà invece pubblicato il nuovo libro di uno scrittore che ho sempre apprezzato molto. Trattasi del romanzo "Solo se avrai coraggio" di Nicholas Evans, già autore del famoso "L'uomo che sussurrava ai cavalli" e "Nel fuoco", due libri che ho adorato e che vi consiglio. L'autore, inoltre, sarà nel nostro paese a Novembre.
1964: un ragazzo di tredici anni entra nel braccio della morte per dare l’ultimo saluto alla persona più importante della sua vita, che sta per essere giustiziata nella camera a gas...
“Il mio nuovo romanzo” ha dichiarato Nicholas Evans “è prima di tutto una storia sul coraggio di vivere. Ma è anche un libro sulla fallibilità degli eroi, sulle ferite che infliggiamo alle persone che amiamo di più, sulla verità che fa male, ma che dobbiamo ugualmente guardare negli occhi.”A dieci anni Tom deve affrontare una scoperta sconvolgente: Diane, la dolce e protettiva sorella maggiore, è in realtà la sua giovane madre. E quando Diane sta per diventare una star di Hollywood, Tom, cresciuto nella casa dei nonni e poi tra le mura di un collegio tra i più severi d’Inghilterra, si trasferisce in America, dove vivrà insieme alla vera madre e al nuovo compagno, Ray, valoroso cowboy di una popolare serie di telefilm e mito della sua infanzia. Ma gli eroi non sono sempre all’altezza delle aspettative, e nella vita non è sempre facile distinguere tra buoni e cattivi. Solo a distanza di molti anni, alle prese con il dramma del figlio Danny coinvolto in una strage di civili in Iraq, Tom riuscirà a chiudere i conti con un passato doloroso e difficile, dove il coraggio e la colpa si intrecciano in un groviglio inestricabile. Un padre con un segreto che non ha mai rivelato a nessuno; un figlio che non può perdonare, nemmeno se stesso: i luoghi e le atmosfere dell’Uomo che sussurrava ai cavalli rivivono nella storia epica e coinvolgente di un padre e di un figlio divisi dal dolore e uniti dal coraggio di diventare uomini.

Passiamo alla collana HD:

Stupenda, a dir poco, la copertina di "Le furie di Calderon", il primo volume della saga fantasy dell’impero di Alera. Autore: Jim Butcher.
Nella terra di Alera, uomini e donne riescono a controllare le “furie”, gli elementi della natura, e sfruttarle a proprio vantaggio. Non tutti, però: il giovane Tavi non ha poteri magici. Eppure, quando i barbari – i Marat, un popolo di feroci cannibali – si presentano alle porte dell’impero, chiamati da traditori che vogliono spodestare il Primo Signore, sarà proprio il coraggio e l’intelligenza di Tavi a sventare, dopo infinite avventure, la minaccia.





Un thriller, dal titolo già sentito ma dalla trama interessante, "Lullaby" di Meg Gardiner.
Il debutto italiano di una nuova protagonista del thriller: Jo Beckett, psichiatra forense.
Una celebre rockstar, Tasia McFarland, ex moglie del presidente degli Stati Uniti, del sale sul palco armata di una pistola, comincia a farneticare di martirio, e muore nella sparatoria che si scatena. È omicidio o suicidio? Per stabilirlo, Jo Beckett ha ricevuto l’incarico di condurre un’“autopsia psicologica” di Tasia, nella convinzione che nella mente della vittima si nasconda il profilo del suo assassino. La polizia subisce fortissime pressioni per chiudere il caso. Ma per Jo, l’unica cosa che conta è la verità.


Un libro che in moltissimi stanno aspettando: il terzo capitolo della famosissima serie della Confraternita del Pugnale Nero dal titolo "Porpora". Autrice: J.R.Ward.
L’avventura di Bella e Zsadist sullo sfondo della guerra implacabile tra i lesser e i vampiri della città di Caldwell. L’aristocratica vampira Bella è stata rapita e rinchiusa in un centro della Lessening Society, dove viene torturata. La Confraternita del Pugnale Nero riesce a liberarla, e a prendersi cura di lei è il feroce guerriero Zsadist, che ha il volto e il cuore segnato da orribili cicatrici. Mentre viene alla luce il segreto di Zsadist, che per la prima volta nella sua secolare esistenza conosce l’amore, i capi dei lesser tentano di impadronirsi dell’anima di Bella. Che però può contare su un temibilissimo difensore.


Sempre a ottobre il nuovo romanzo dell'autore John Boyne, autore di "Il bambino con il pigiama a righe". Titolo: "Il bambino con il cuore di legno".
Una storia toccante sul dolore più grande che può colpire un bambino. Noah, otto anni, ha deciso di scappare di casa: la sua mamma è ammalata, e il congedo imminente è troppo doloroso per affrontarlo. Strada facendo incontra parecchi strani personaggi e finisce ospite di un vecchietto, un giocattolaio che gli racconta tutta la sua vita: da bambino goffo e perseguitato a ragazzo brillante, con un dono per la corsa che l’ha portato fino alle Olimpiadi. Il vecchietto consiglia a Noah di tornare dalla sua mamma per dirle addio: lui non ce l’ha fatta con il suo papà e ancora lo rimpiange. E Noah lo ascolta. Dieci anni dopo, il giorno del suo diciottesimo compleanno, riceve in dono la bottega del giocattolaio: un’eredità per costruire una vita all’insegna della generosità e dell’attenzione agli altri.

Ve ne ho già parlato(QUI) ma ve lo ripropongo: a ottobre (forse il 13) arriva "Deeper", secondo capitolo della serie sui licantropi di Marcy Falls iniziata con "Shiver". Autrice: Maggie Shiefvater
Romanticismo, azione e colpi di scena per un nuovo romanzo d’amore e di lupi. L’arrivo dell’inverno non fa più paura a Grace e Sam: Grace ha trovato l’antidoto che impedisce a Sam di trasformarsi in lupo quando arriva il freddo, e lui può restare umano. Dopo tanti anni passati a guardarsi da lontano, lui nel bosco insieme al branco e lei ossessionata dai lupi, i due ragazzi sono finalmente liberi di vivere il loro amore. Ora tutto dovrebbe essere più semplice, ma le cose a Mercy Falls prendono una piega inaspettata. Nel branco, nuovi arrivati si scontrano con i membri più anziani e Sam è costretto, suo malgrado, ad affrontare i vecchi compagni. Intanto Grace sente risvegliarsi la sua natura di lupo. E questa volta, pur di non vederla morire, sarà Sam a prendere una decisione dolorosa e necessaria, che finirà per allontanarlo dal suo unico amore.

Infine un bel libro illustrazioni vampiresche: "Vampiri-Il mondo delle ombre" di autori vari.
I protagonisti del filone fantasy più popolare degli ultimi anni nelle illustrazioni dei più famosi esponenti contemporanei della gothic art.Da Victoria Francés a Cris Ortega, da Mélanie Delon a Rebeca Saray: gli autori cult del genere gotico in unico volume di grande formato, per i tanti appassionati dell’affascinante mondo dei vampiri. Quello dei vampiri è un mito presente in molte culture popolari, capace di sopravvivere al tempo e all’alternarsi delle mode. I non-morti, creature seducenti e ambigue, sono tornati in vita di recente grazie all’enorme successo della saga di Twilight, che ha avvicinato al genere una folta schiera di giovani fan. Molto tempo prima che la “vampiromania” dilagasse in tutto il mondo, autrici come Victoria Francés e Rebeca Saray hanno espresso la loro sensuale visione dell’“universo della notte” con lavori di grande successo come le serie Favole e Elisir: oggi Rizzoli Lizard raccoglie in un unico, sontuoso volume le opere dei migliori artisti del genere, accompagnate da testi che esplorano in profondità il mito leggendario dei vampiri. In copertina un’illustrazione di Victoria Francés.

Online il seguito di "Promessi Vampiri" (in italiano!)

E' appena giunta una bellissima notizia per tutti i fan di "Promessi Vampiri", un libro che sta avendo un successo formidabile e che io consiglio a tutti di leggere (la mia recensione: QUI).
La Giunti Y, nel suo sito , ha appena pubblicato il primo capitolo in italiano di "The Wedding", seguito di "Promessi Vampiri". Ogni settimana giorno la casa editrice pubblicherà un nuovo capitolo (per un totale di 22),ognuno dei quali potrà anche essere scaricato il pdf.
Per leggere il primo capitolo cliccate QUI
Gioiamo dunque!

sabato 24 luglio 2010

News su Cecilia Randall e Suzanne Collins

Ecco la trama di due libri molto interessanti che usciranno ad OTTOBRE, entrambi editi dalla Mondadori.

Il primo è "Gens Arcana", il nuovo libro, per ora autoconclusivo, di Cecilia Randall, autrice italiana che vi consiglio spassionatamente per la sua bellissima trilogia storico-fantasy per ragazzi (ma vi garantisco che può essere letta da tutti)  "Hyperversum" (per saperne di più: qui).
Il nuovo libro è sempre un fantasy, molto più di quanto lo era "Hyperversum", ma non sarà ambientato nella Francia mediavale bensì nella Firenze del Rinascimento.

Trama: Firenze, 1478. Valiano de' Nieri è discendente di una delle più antiche e nobili famiglie italiane di Arcani. Essere Arcano significa poter invocare la quinta essentia, il quinto elemento di Natura capace di combinarsi con gli altri quattro, Aria, Acqua, Terra e Fuoco, e di governarli. Il potere arcano è immenso e può determinare le sorti dell'umanità intera. Ma Valiano ha rifiutato i suoi poteri e la sua "predestinazione", è fuggito e cerca di vivere normalmente lavorando come apprendista liutaio. Quando però suo padre
Bonconte muore in circostanze misteriose e il suo amato fratello Angelo viene rapito Valiano capisce di non potersi più sottrarre al proprio destino. Il machiavellico cugino Folco de' Nieri vuole impossessarsi del grimorio, la pergamena custodita nella cripta degli Arcani che racchiude il segreto del loro potere, e Valiano deve fermarlo. Nella sua avventurosa missione il giovane dovrà imparare proprio quei segreti che ha rifiutato per anni, e incontrerà nemici e amici indimenticabili. Sullo sfondo della magnifica Firenze di Lorenzo de' Medici, le gesta arcane si mescolano a quelle della congiura dei Pazzi in un vortice a cui nulla e nessuno potrà sottrarsi.

-----------------------------------------------------------

Il secondo è dell'americana Suzanne Collins. Esattamente a distanza di un anno dall'uscita in Italia del famoso primo libro "Hunger Games" (per saperne di più: qui), il 28 OTTOBRE (data confermata) verrà pubblicato il secondo capitolo della trilogia (young adult) dal titolo "Hunger Games-La ragazza di fuoco". Il terzo e ultimo libro ("Mockingjay") uscirà invece in America ad Agosto.

Trama: In questo secondo volume il gioco diventa ancora più duro e la sfida per Katniss, la Ragazza di Fuoco, ancora più pericolosa e avvincente. Peeta e Katniss hanno vinto gli Hunger Games: sono ricchi e acclamati, e le sofferenze e i soprusi di un tempo dovrebbero essere solo un ricordo. Ma la vendetta di Capitol City è una pericolo imminente: il presidente Snow non dimentica. Katniss ha osato sfidare il potere. Per salvare Peeta, alla fine dei giochi ha minacciato di suicidarsi con una manciata di bacche velenose, e ha costretto gli organizzatori ad accettare la sua richiesta. Quel gesto ribelle della Ragazza di Fuoco potrebbe accendere la rivolta nei 12 distretti di Panem. E la ghiandaia imitatrice, la sua spilla portafortuna, sta diventando veramente un simbolo di libertà. La punizione, implacabile, non tarda ad arrivare: una nuova edizione dei giochi della fame, i cui tributi saranno scelti fra i vincitori delle precedenti edizioni. Katniss finisce automaticamente nell’arena, e con lei Peeta. Le torture fisiche e psicologiche saranno più dure e crudeli che mai e, questa volta, rimanere vivi è un’impresa che sembra impossibile.

venerdì 23 luglio 2010

Anteprima: "I love mini shopping" di Sophie Kinsella

Titolo: I love mini shopping
Titolo originale: Mini Shopaholic
Autrice: Sophie Kinsella
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus Stranieri
Prezzo: 19,50€
Pagine: 384

 
Inizialmente previsto per dicembre, il nuovo divertente capitolo della famosissima serie "I love shopping" dell'autrice inglese Sophie Kinsella, uscirà in anteprima mondiale in Italia il 24 AGOSTO, mentre in UK e in America il romanzo verrà pubblicato solo a settembre. Il libro avrà titolo "I love mini shopping" e prosegue direttamente le avventure della simpatica shopaholic Becky Bloomwood, questa volta alle prese con una figlia, Minnie, che a quanto pare ha ereditato il suo stesso "problemino" per lo shopping compulsivo. E' proprio il caso di dire : tale madre, tale figlia!

Trama: Becky Brandon (nata Bloomwood) pensava che essere madre fosse una passeggiata... ma non è così, naturalmente. La piccola Minnie, che ha ora due anni, è a dir poco un uragano, specie quando entra con la madre nei negozi afferrando tutto ciò che vede al grido di !miiiooooo!. Chissà come mai! Se la nostra Becky è comunque portata a escludere che la figlia sia una bambina viziata, in realtà per lei c'è proprio bisogno di una super tata come quelle dei reality tv. Becky e Luke vivono ancora dai genitori di lei e la crisi finanziaria si fa sentire, costringendo Becky a darsi una regolata. Tutta a modo suo, però, senza cioè riuscire a impedirle di organizzare (molto in economia!) uno strepitoso surprise party per il compleanno di Luke. È in quel momento che le cose si complicano...


La serie
1. I love shopping (The Secret Dreamworld of a Shopaholic)
2. I love shopping a New York (Shopaholic Abroad)
3. I love shopping in bianco (Shopaholic Ties The Knot)
4. I love shopping con mia sorella (Shopaholic & Sister)
5. I love shopping per il baby (Shopaholic & Baby)
6. I love mini shopping (Mini Shopaholic)

giovedì 22 luglio 2010

Recensione: "Mr.Darcy, Vampyre" di Amanda Grange

Elizabeth e Darcy, i protagonisti dell’indimenticabile Orgoglio e pregiudizio, si sono sposati e si accingono a raggiungere il Lake District, a nord del Paese, quando una misteriosa missiva indirizzata a Darcy sconvolge i loro piani all’ultimo momento. Gli sposi devono partire per un lungo viaggio in Europa, passando per Parigi, attraversando le Alpi per raggiungere infine Venezia. Elizabeth, tuttavia, percepisce uno strano turbamento nell’amato consorte: la loro, più che un vacanza, pare una fuga, e Darcy sembra preda di un terrore antico… Una storia d’amore leggendaria e immortale per una copia leggendaria e… immortale. Una prova d’amore che porterà Elizabeth e Darcy fino alla bocca dell’inferno.

Recensione:
Povero Mr.Darcy!Essere protagonista di un romanzo orribile come questo è uno smacco non da poco per la sua reputazione. E per orribile non intendo un libro di genere horror ma una schifezza di proporzioni abnormi per non dire semplicemente imbarazzanti.
Se dopo i primi capitoli la mia impressione era stata questa, ora che ho finito il libro posso confermare senza indugi che si tratta di una vera cazzata. Vi dico solo che negli ultimi capitoli ho praticamente cominciato a leggere una pagina no e l'altra pure perchè non ne potevo più dei vaneggiamenti della signora Grange.
La storia, che prosegue direttamente "Orgoglio e pregiuidizio" , narra del matrimonio tra Elizabeth e il signor Darcy e del conseguente viaggio di nozze. Bene,la narrazione si regge essenzialmente su tre (e sono già tanti) elementi:

1) Il primo è un problema mica da poco: Mr.Darcy vorrebbe copulare con Elizabeth ma non può perchè lui è...un vampiro.Ebbene sì, per chi ancora non l'avesse capito dal titolo "leggermente" spoileroso, il nostro inimitabile signor Darcy è una creatura della notte assetata di sangue. Ma voi non ve n'eravate resi conto leggendo "Orgoglio e pregiudizio"?No?Eppure evidenti indizi c'erano: perchè mai lui era così sfuggente e freddo con tutti?Perchè prima di proporsi per la seconda volta ad Elizabeth passa diverso tempo? Ovvio, perchè lui è un vampiro con tutti i problemi e gli struggimenti ad esso connessi. Stendiamo un velo pietoso.

2)Il secondo elemento sono i pruriti virginali di Mrs. Darcy che vorrebbe,detto papale papale, portarsi a letto il marito ma non può perchè Darcy è sfuggente, forse non la ama?Forse si è pentito?E allora perchè non confidarsi con mezzo mondo?E' normale no che una donna di inizio ottocento quale è Elizabeth, vada a raccontare i propri problemi sessuali a destra e manca, donne o uomini(!) che siano.Ma lei fa di più, tenta il marito con ogni espediente ma l'unica cosa che riesce ad ottenere sono solo baci appassionati e sguardi di fuoco.Terrificante, ti prego Jane non rivoltarti troppo nella tomba.

3)Terzo elemento: la Noia. Assoluta, opprimente, soffocante. Non sapevo più a che santo votarmi dopo l'ennesimo viaggio in carrozza, l'ennesima città, l'ennesimo gruppo di noiosissime persone, l'ennesimo discorso insulso in grado di rendere la lettura più pesante e più ferma di un macigno. Non c'è un guizzo, non c'è brio, non c'è nulla.

Oltre a questi tre elementi portanti non c'è molto altro da dire. I personaggi hanno la profondità di una pozzanghera, il finale è patetico e la storia cerca di ricalcare i clichè del romanzo gotico, non riuscendoci ovviamente. E' inutile anche che vi dica che Darcy ed Elizabeth NON sono il Darcy e la Elizabeth di austeniana memoria, sono solo due tizi che hanno preso in prestito il nome e che niente altro hanno in comune. La signora Grange ha scritto un libro che cerca di cavalcare l'onda del successo, più o meno meritato, di molti altri libri-rivisitazione in chiave horror di classici della letteratura mondiale ma temo che non sia riuscita nel suo intento, qualunque esso fosse. Ha avuto anche il coraggio di infilare tra un viaggio e l'altro (dove ogni casa che incontrano è di proprietà di Darcy, incredibile!): uno zio di nome Polidori (chi ne sa di vampiri lo conosce di certo), un certo "Anziano" che tutto fa pensare essere niente meno che Dracula e....lo "Ius primae noctis". NO COMMENT.
Per tutti questi motivi e per molto altro vi sconsiglio caldamente questo libro.

GIUDIZIO: *

Notizie di servizio

Ragazzi,
sono finalmente libera dagli esami!Lo sarò solo per circa un mesetto e poco più prima della prossima sessione ma è meglio non pensarci ...anzi vi dico che d'ora in poi ci sarò tutti i giorni o quasi (sono vacanze anche per me!!!!).
Di news non credo ve ne saranno molte, in estate è sempre un mortorio per l'editoria, ma cercherò di leggere il più possibile e di scrivere diverse recensioni.
Intanto però vorrei ringraziare tutti coloro che passano di qui, siete stati tantissimi anche in queste settimane di mia latitanza!!Un grazie speciale e di cuore a coloro che ormai sono diventati commentatori "fissi", non li nomino ma loro sanno chi sono :D

In questo post avrei voluto anche scrivere una lunga filippica su certi avvenimenti successi in queste settimane che mi hanno non poco avvilita e demoralizzata ma ho deciso che alla fine non era il caso di farsi il sangue amaro per niente. Chi lavora con serietà e trasparenza alla fine avrà ciò che merita, no?C'è tempo per tutto.

Ho poi due cose da dirvi: la prima è che come vi ho già detto ho aperto un nuovo blog in collaborazione con un'amica. E' dedicato ai telefilm (americani per lo più) che seguiamo in contemporanea con l'America e che poi commentiamo. Niente di che quindi, ma se qualcuno vuole visitarlo trova il link nella colonna a sinistra. In particolare, tra gli altri, io mi occupo di Eric Northam....ehm cioè di True Blood  e se per caso qualcuno avesse voglia di commentare con me puntata per puntata ne sarei ben felice!Il blog è ancora all'inizio ma ora che ho tempo conto di renderlo il più accogliente possibile.
L'altra cosa è che, meglio tardi che mai, vorrei cominciare a creare qualche affiliazione con blog, forum e siti. A breve inserirò il banner del blog e se qualcuno è interessato a uno scambio basta che mi mandi una mail, mi scriva su anobii o mi lasci un messaggio su facebook. Ovviamente prenderò in considerazione solo siti di libri e affini (mentre se qualcuno ha un sito di telefilm si può fare un'affiliazione con l'altro mio blog).

Mi sembra di avervi detto tutto,
vi auguro quindi BUONE VACANZE e delle ottime letture!
Keira

mercoledì 21 luglio 2010

Uscite della settimana: dal 19/07 al 23/07

Una settimana così desolante e priva di uscite era da parecchio che non la si vedeva!Ottimo però per chi, come me, ha in arretrato decine di libri da comprare.
Chi non manca mai è invece la Smith,questa volta in libreria con ben due libri (uno inedito, l'altro no)!!
ps: può darsi che durante i prossimi giorni aggiunga qualche libro...

20 luglio

-"La sequenza mirabile" di Giulio Leoni (ed. economica Mondadori, 9.50€): Negli anni Venti un diabolico genio matematico mette a punto un sistema per debellare la roulette e vincere somme favolose giocando nei casinò. Strani percorsi fanno giungere il sistema fino nelle mani di un gruppo di sconclusionati dei giorni nostri, sfacciatamente decisi a trarne cospicui guadagni. Non immaginano, gli incauti, che non è il numero, ma il Male a governare il ritmo della Sequenza Mirabile... 



-"Il tempo infranto" di Patrick Fogli (ed. economica Piemme, 12.00€): Novembre 2007. In una banca nel centro di Bologna, sei uomini entrano armati e con il volto coperto. Francesco Mazzanti, che in quella banca ci lavora, assiste impotente quando uno dei clienti viene ucciso. Per gli inquirenti è difficile pensare che si tratti di una semplice rapina. Lo scopo di quell'azione era eliminare una persona scomoda che si nascondeva dietro un'identità fittizia. Una persona a conoscenza di segreti legati al passato ma che continuano a essere terribilmente pericolosi. Un passato lontano. La fine degli anni Settanta, l'inizio degli anni Ottanta, in un'Italia attraversata da una scossa di violenza e odio senza pari. Una loggia massonica che ha al suo interno militari, politici, uomini dei servizi segreti, banchieri e bancarottieri. Ragazzi di vent'anni che diventano il più pericoloso gruppo terroristico di estrema destra. Un'organizzazione clandestina che cambia faccia, ma non cambia uomini, non cambia ideali. Un magistrato che tenta di capire. E un uomo che molti vorrebbero uccidere insieme ai suoi segreti. Il presente di Francesco viene dalla storia di quegli anni, coperta da una polvere così sottile che a volte basta soffiare un po' più forte per farla affiorare. Dal racconto di quell'Italia assordata da troppi silenzi. E di quello che è successo prima e dopo l'esplosione alla stazione di Bologna, il 2 agosto 1980.

-"La veglia dei sospetti" di Candace Robb (ed. Piemme, 18.50€): Inghilterra, 1373. John Thoresby, arcivescovo di York, è prossimo alla fine dei suoi giorni. Mentre le dinastie più influenti del regno si danno già battaglia per decidere chi gli succederà in quell'alta carica, con mente lucida l'arcivescovo assiste impotente al lento spegnersi del suo corpo, sfibrato dall'età e dai malanni. A nulla vale la forza dello spirito, che si ostina a estorcere alle membra un respiro, e poi un altro ancora: quasi un soffio disperato su braci ormai spente. Owen Archer, capitano delle guardie e uomo fidato dell'arcivescovo, fa di tutto per garantire serenità al suo signore negli istanti che lo separano dal trapasso. Ma non può opporsi al volere della principessa Joan, madre del giovanissimo erede al trono, decisa a incontrare Thoresby al suo capezzale per chiedergli un ultimo, prezioso consiglio, di vitale importanza per le sorti della Corona. Troppi sono gli interessi in gioco, e sfuggenti le vere intenzioni di chi si appresta a vegliare sulle ultime ore dell'arcivescovo. E così, come temuto dal capitano, l'arrivo del corteo reale è accompagnato da una scia di eventi funesti. Prima, uno degli ospiti perde la vita dopo una caduta da cavallo apparentemente accidentale; poi, un messaggero che recava missive urgenti per Thoresby viene trovato impiccato nei boschi. A Owen Archer il compito di districare quella trama di mistero, affinché la morte colga l'arcivescovo per volontà divina, e non per mano di un assassino.

venerdì 16 luglio 2010

Recensione: "Il giardino dei segreti" di Kate Morton

1913. Alla vigilia della Prima guerra mondiale, su una nave diretta in Australia, qualcuno trova una bambina abbandonata. Una donna misteriosa, l'Autrice, aveva promesso di prendersi cura di lei. Ma è scomparsa senza lasciare traccia.
1934. La sera del suo ventunesimo compleanno, Nell O'Connor scopre un segreto che cambierà la sua vita per sempre.
1976. Molti anni più tardi si lascerà tutto alle spalle per cercare la verità, e viaggiando fino alle coste della Cornovaglia spazzate dal vento, raggiungerà lo strano e bellissimo castello di Blackhurst, un tempo dimora della nobile famiglia dei Mountrachet.
2005. Alla morte di Nell, sua nipote Cassandra riceve un'eredità inaspettata. Il Cliff Cottage, con il suo giardino dimenticato, famoso per i segreti che nasconde: quelli dell'oscura famiglia Mountrachet e della sua guardiana Eliza Makepeace, autrice di inquietanti favole vittoriane. È in quel giardino, alla fine, che Cassandra trova la verità sulle proprie origini, e scioglie l'antico mistero della bambina perduta.

Recensione: Non so se a voi è mai capitato di non riuscire a smettere di leggere un libro altrimenti non si sta bene fisicamente e mentalmente.Bene. A me è successo,in modo del tutto inaspettato, con "Il giardino dei segreti" di Kate Morton.
Un romanzo scritto con una delicatezza infinita e che ci dona la rara possibilità di entrare in un vero e proprio labirinto di atmosfere magiche, gotiche e misteriose. Con una narrazione divisa in tre spazi temporali differenti, i primi anni del 900, il 1975 e il 2005, protagoniste delle vicende sono le donne di tre generazioni ma appartenenti alla stessa famiglia. Donne tanto diverse tra loro quanto accomunate dal filo sottile di un segreto terribile e indicibile, ognuna legata all'altra da un vincolo di parentela e allo stesso tempo tutte alla ricerca di sé stesse.
C’è Cassandra, la giovane protagonista del presente, che si ritrova ad affrontare un viaggio verso l’ignota Cornovaglia alla ricerca del passato della nonna ma anche nella speranza di ritrovare quella parte di sé persa quando il marito e il figlio sono morti in un tragico incidente. C’è Nell, nonna di Cassandra e donna dall’estrema forza e da una sottile tenerezza nascosta sotto uno strato di apparente durezza. C’è Rose, una ragazza estremamente fragile nel fisico e nella mente, incapace di vedere e sentire come dovrebbe oltre al finto perbenismo che da sempre le è stato insegnato dall’intransigente madre, la dura Adeline. E poi c’è lei, Eliza Makepeace, intorno al quale si sviluppa e si concentra l’intero romanzo. Lei, con la sue meravigliose quanto inquietanti fiabe, ci viene presentata fin da quando è una bambina dai mille sogni ma che si ritrova suo malgrado orfana a dover vivere presso una donna senza scrupolo e a piangere la morte prematura del suo adorato fratello. Poi la ritroviamo ragazza, sempre con le sue fantasie, sempre con il suo spirito ribelle ma finalmente in grado di provare ancora una volta un sentimento di genuino affetto, questa volta nei confronti dell’amata cugina Rose. Infine la seguiamo nella sua trasformazione in donna ed è qui che ammetto con sincerità di aver versato calde lacrime: la vita di Eliza mi è entrata nel cuore in modo talmente potente che, benché abbia finito il romanzo già da qualche giorno, mi ritrovo a pensare ancora alla sua storia con estrema tristezza e malinconia.

“Il giardino dei segreti” è un romanzo dominato dalle ambientazioni più diverse: dalla calda Australia, alla sudicia e fredda Londra di inizio 900, dalle solitarie stanze di una grande casa della Cornovaglia all’atmosfera misteriosa di un cottage sul mare fino al fiorito e colorato giardino segreto, un luogo che racchiude una storia pervasa di amore, morte, gelosie, invidie e segreti.
In questa storia, anzi storie, gli uomini sono dei deboli: chi ossessionato dal ricordo di sottili capelli rossi mossi dal vento, chi succube della grande forza femminile che pervade il romanzo, chi, ancora, troppo dominato dai sensi di colpa non riesce più a nascondere la verità sulle origini della figlia ben sapendo che questo la cambierà radicalmente.

Leggere questo libro vuol dire aprire una scatola preziosa al cui interno troviamo racchiuse altre innumerevoli scatole, ognuna una storia, ognuna una fiaba meravigliosa da scoprire e custodire, ma tutte in egual modo in grado emozionare e commuovere.
Vi consiglio caldamente questo meraviglioso romanzo. So che ci sarà qualcuno che lo troverà noioso, chi poco coinvolgente…ma non importa, sono sicura che le sue storie vi rimarranno comunque impresse in profondità.
Giudizio: *****

giovedì 15 luglio 2010

Uscite della settimana: dal 12/07 al 16/07

Sempre più tardi!Scusate, questo non è un buon periodo per me ma dalla metà della prossima settimana tutto tornerà alla normalità!
Mi dite che copertine preferite (no le edizioni economiche)?Grazie!!

13 luglio

-"Idi di Marzo" di Valerio Massimo Manfredi (ed. economica Mondadori I Miti, 6.50€): Roma, inizi di marzo del 44 avanti Cristo. Caio Giulio Cesare, il pontefice massimo, il dittatore perpetuo, l'invincibile capo militare che ha assoggettato il mondo alla legge romana, è un uomo di cinquantasei anni, solo in apparenza nel pieno della sua prestanza fisica e psichica. In realtà è stanco e malato, una belva fiaccata e rinchiusa nella gabbia dei propri incubi spaventosi. La missione di cui si sente investito - chiudere la sanguinosa stagione delle guerre fratricide, riconciliare le fazioni, salvare il mondo e la civiltà di Roma - vacilla paurosamente sotto i colpi dei complotti di palazzo, orditi da chi vede in lui il tiranno efferato, colpevole, dopo lo strappo del Rubicone, di aver messo per sempre fine alla libertà della repubblica. Cesare è come paralizzato, incapace di reggere sulle spalle il peso di un potere immenso e cerca rifugio nella preparazione dell'ennesima campagna bellica, quella contro i Parti. Ma la logica politica della congiura definitiva incalza implacabile e neppure il sacrificio eroico di Publio Sestio, il più fedele legionario di Cesare, compagno di mille battaglie, che si lancia lungo le strade che portano a Roma in una spasmodica corsa contro il tempo per tentare di salvargli la vita, né la cura devota e amorevole della moglie Calpurnia, le attenzioni dell'amante Servilia e del medico Antistio riusciranno a disinnescarla. I presagi si compiranno, le Idi di marzo deflagreranno e il mondo non sarà più lo stesso.

-"Kay Scarpetta" di Patricia Cornwell (ed. economica Mondadori I Miti, 6.50€): Abbandonato il suo lavoro di patologa forense a Charleston, in South Carolina, Kay Scarpetta viene convocata dal dipartimento di polizia di New York per esaminare un paziente dell'ospedale psichiatrico di Bellevue accusato di omicidio, il quale ha espressamente fatto il suo nome e non intende parlare con nessun altro. Quando entra nella cella, Kay si trova di fronte a un uomo affetto da nanismo, ferito ma ritenuto ancora così pericoloso da trovarsi ammanettato e incatenato. Tuttavia, Oscar Bane sostiene di non essere lui l'autore del delitto e racconta a Kay una storia incredibile, secondo la quale le ferite che ha sul corpo sarebbero sì state provocate durante il delitto di Terri Bridges, la sua ragazza, ma che il responsabile sarebbe qualcun altro. Qualcuno che lo ha spiato, seguito, studiato e che infine ha aggredito lui e Terri. Sembra una storia poco credibile, e Oscar potrebbe facilmente essere uno psicopatico, ma le torture e le mutilazioni che Terri ha subito sono altrettanto al limite dell'incredibile. E poco dopo, un nuovo terribile omicidio viene commesso. Così, assieme allo psicologo forense Benton, da poco suo marito, e Lucy, la nipote anch'essa trasferitasi a New York, Kay comincia un'indagine che attraversa le strade della città e le pieghe più buie di Internet, per scoprire che l'omicida potrebbe essere in realtà molto più vicino di quanto creda. Patricia Cornwell ritorna con una nuova indagine che scava nelle più profonde oscurità umane.

-"Maleficus" di Locatelli Emma (ed. Piemme, 22.00€): Nel terribile inverno del 1659, Satana sembra aver scelto come dimora Malzieu, uno sperduto villaggio delle Ardenne. Cadaveri di ragazzine affiorano dalla neve e una giovane vedova viene assalita da spaventose convulsioni. Per padre Jerome è opera del Demonio, tanto più che la donna accusa il cognato Mathias Vigneules di averla stregata. Quando a indagare viene chiamato il feroce inquisitore di giustizia Pierre Bossuat, per Mathias comincia una lenta discesa nell'incubo. Ma inaspettatamente Melchior Percheval, un avvocato di fama dalla mente lucida, giunge dalla città per difenderlo. Cosa induce Percheval a rischiare la carriera per uno sconosciuto? Quali inconfessabili demoni, ben più concreti di quelli paventati da Bossuat, nasconde la sua scelta? Mentre Percheval fa i conti con il proprio passato, in paese la scia di morte si allunga. Convinto di fronteggiare una dilagante infezione demoniaca, l'inquisitore si appresta a compiere una spietata purificazione collettiva. Per l'avvocato, invece, ad agire nell'ombra sfruttando la credulità generale è uno spirito malvagio ma del tutto umano. Sullo sfondo dell'eterna lotta tra ragione e fanatismo, Percheval e l'amico medico Estienne mettono a repentaglio le loro vite in una corsa contro il tempo per scoprire la verità e impedire che altro sangue innocente venga versato.

-"Indesiderata" di Ohlsson Kristina (ed. Piemme, 18.00€): Sul treno, stracolmo di passeggeri, che va da Goteborg a Stoccolma, in una piovosa giornata estiva, viaggiano una mamma e una bambina. Poco prima di giungere a destinazione, il treno si ferma per un problema tecnico e la mamma scende per informarsi sulle ragioni di quell'improvviso arresto, lasciando nella carrozza la sua piccola, addormentata. Un'imprudenza, perché il treno riparte e, all'arrivo, della bambina non c'è più traccia. A quanto pare, nessuno ha visto nulla e, dopo molte ricerche, non c'è che una conclusione: la bambina è stata rapita. Ma da chi? E perché? Le indagini, affidate all'ispettore Alex Recht, coadiuvato da Fredrika Bergman, una giovane analista investigativa che affianca il lavoro della polizia nei casi più complessi, si orientano, all'inizio, sul padre della bambina, un uomo violento e geloso, da cui la moglie si era separata in modo traumatico. Ma quando il cadavere della piccola viene ritrovato nel parcheggio di un ospedale, il caso si trasforma in un incubo. La bambina ha la testa rasata e, sulla fronte, una scritta: indesiderata. Alex e Fredrika capiscono di avere a che fare con un pericoloso psicopatico che potrebbe essere già in cerca della prossima vittima.

-"L'ottavo arcano" di Kate Mosse (ed. economica Piemme, 12.00€): Francia, 1891 - Léonie Vernier, una ragazza di diciassette anni, e suo fratello Anatole fuggono da Parigi per rifugiarsi a Domaine de la Cade, una tenuta di famiglia a pochi chilometri da Carcassonne. Ma nei boschi che circondano la casa, Léonie scopre un antico sepolcro abbandonato. C'è qualcosa in quel luogo che la turba profondamente e Léonie decide di andare a fondo nei segreti della famiglia. Ciò che emerge pian piano è una storia terribile di mistero e di sangue, legata a un mazzo di tarocchi dotato di strani poteri. Francia, 2007 - Mentre svolge delle ricerche sulla vita del compositore Claude Debussy nell'apparente tranquillità della campagna ai piedi dei Pirenei, Meredith Martin incappa nelle tracce del suo passato. Sono esili, poca cosa, una fotografia ingiallita e una pagina con una melodia, ma la conducono quasi irresistibilmente a scoprire il legame con le vicende svoltesi nella stessa zona un secolo prima: la storia di un amore tragico, di una ragazza scomparsa, di un'anima inquieta, e dei tragici eventi di una notte fatale. GIUDIZIO: *** 1/2

-"La meravigliosa vita delle single" di Lloyd Webber Imogen (ed. economica Piemme, 10.00€): Una verità dovrebbe essere universalmente riconosciuta: una ragazza single può godere della più meravigliosa delle vite. A differenza di famose single di celluloide che si struggono sognando di fuggire su un cavallo bianco con i loro Mr Darcy e Mr Big, Imogen ci racconta innanzitutto come sfruttare al massimo la nutrita gamma di vantaggi che lo status di single comporta, e che a tutti gli altri sono preclusi. Perché, che sia uno stato d'animo o una condizione temporanea, singletudine dovrebbe far rima con beatitudine. Arredarsi la casa come si vuole, decidere di andare in vacanza quando se ne ha voglia e non quando il complicato tetris degli impegni di tutti lo consente, potersi dedicare del tempo, stare davanti alla tv con la maschera ai cetrioli sul viso, vedere e sentire gli amici quando si vuole e chiudere la porta al mondo quando si ha la luna di traverso, sono piaceri senza prezzo, che gli accoppiati (e gli scoppiati) vi invidiano senza poterlo confessare. Inoltre, che non ci sia un uomo nel vostro salotto, non vuoi dire che non ci debba essere in camera da letto. Ironico, utile e deliziosamente esplicito, un libro per capire che essere single non è una verità da sussurrare, ma una condizione potenzialmente MOLTO divertente.

 

domenica 11 luglio 2010

In uscita: "La regina maledetta" di Jeanne Kalogridis

Titolo: La regina maledetta
Titolo originale: The Devil’s Queen: A Novel of Catherine de Medici
Autore: Jeanne Kalogridis
Editore: Longanesi
Collana: Nuova Gaja Scienza
Pagine: 544
Prezzo: 19,60€

E' prevista per il 15 luglio l'uscita del libro "La regina maledetta", romanzo storico incentrato sull'intrigante figura di Caterina De Medici. Autrice è Jeanne Kalogridis scrittrice molto conosciuta per i suoi libri storici (usciti sempre per la Longanesi e poi in edizione TEA) e per un'apprezzata trilogia sulla famiglia Dracula (in edizione Newton e Compton).

Trama: La sovrana è sola nei suoi appartamenti. Ha congedato anche le dame di compagnia, contravvenendo a ogni etichetta di corte: l’incontro che sta per avvenire non deve avere testimoni. Perché l’ospite di Caterina de’ Medici, quell’ometto zoppicante dai lunghi capelli grigi, è messer Nostradamus, maestro dell’occulto. A lui Caterina vuol chiedere l’interpretazione dei sogni di morte che la tormentano sin dall’infanzia, a lui vuol chiedere una rassicurazione per il futuro dei propri figli, ma soprattutto da lui vuole una spiegazione sulla trentacinquesima quartina delle Profezie, che, ne è sicura, riguarda suo marito, Enrico II di Francia, destinato a morire giovane «di crudele morte». La risposta dell’astrologo è criptica, come le sue quartine: lui scrive quello che deve, ma non pretende di comprenderne il significato. Dentro di sé però Caterina conosce la verità, chiusa in quella perla insanguinata posata sul suo cuore: il destino non può essere ingannato, e il sangue versato chiama solo altro sangue...
Caterina de' Medici è una delle regine più calunniate della storia. Nel suo ultimo romanzo Jeanne Kalogridis racconta la storia di una ragazza dolce, destinata a diventare una pedina nei machiavellici giochi di corte. Figlia della famiglia più potente di Firenze, Caterina rimane orfana in tenera età e a quattordici anni viene data in sposa a Enrico Il di Francia. Ma la vita alla corte di Francia si rivela molto difficile per la giovane regina. Oscurata dall'amante del marito, la splendida Diana di Poitiers, Caterina fa ricorso alle arti oscure della stregoneria per riconquistare l'amore di Enrico e riuscire ad avere quei figli che sembrano non voler arrivare. Su uno sfondo storico perfettamente ricostruito, Jeanne Kalogridis ci regala l'avvincente ritratto di una donna forte e desiderosa di felicità.


Un brano 
"Ora mi guardavo la mano che aveva brandito la lama e vedevo in me la medesima oscurità. Mi ero detta che lo stavo facendo per la casata dei Medici; in verità lo avevo fatto perché ero curiosa, perché volevo sapere com'era uccidere un uomo."



Dopo il salto gli altri libri dell'autrice.